MotoGP La Ducati con Dovizioso e Barbera può puntare al podio?

MotoGP La Ducati con Dovizioso e Barbera può puntare al podio?

La Rossa sbarca a Phillip island con lo spagnolo Hector Barbera di nuovo al posto dell’infortunato Andrea Iannone

Concluso da pochi giorni l’appuntamento a Motegi, il team Ducati si prepara ad una nuova tappa extra-europea, questa volta sullo storico tracciato di Phillip Island. Ancora una volta ai box troveremo Andrea Dovizioso e Hector Barbera, che sostituirà anche per questo weekend l’infortunato Andrea Iannone.

Reduce da un gran podio ottenuto in Giappone, l’italiano affronta un tracciato sul quale ha conquistato un solo successo nel 2004 nell’allora 125cc, mentre in MotoGP conta un solo podio, un terzo posto, nel 2011. Lo spagnolo invece nel corso degli anni ha ottenuto un secondo posto nel 2009 nell’allora 250cc, mentre nella categoria regina del Motomondiale il suo miglior piazzamento è un quinto posto nel 2014.

“L’anno scorso a Phillip Island ho disputato la gara peggiore della stagione” ha dichiarato Dovizioso, solo tredicesimo nel 2015. “Anche non è tra le mie piste preferite per via delle caratteristiche del tracciato, è un posto meraviglioso. Quest’anno, dopo l’ottimo risultato ottenuto a Motegi, scenderò in pista con maggior fiducia e determinazione: voglio disputare una buona gara.”

Queste le parole di Hector Barbera: “Phillip Island si adatta bene al mio stile di guida ed alla Desmosedici GP per le sue curve veloci, oltre ad altre in cui conta il motore. A Motegi, appena arrivato nel team Ducati, era tutto nuovo, mentre ora conosco meglio moto e squadra e so che ci sono le condizioni per fare bene. Per me è un’occasione incredibile e ringrazio molto Ducati e Avintia. In questi giorni ho cercato di assimilare tutte le informazioni raccolte durante lo scorso weekend, ma qui a Phillip Island contiamo di fare un altro passo avanti.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy