MotoGP Jerez Prove 1 Dani Pedrosa leader su pista bagnata

MotoGP Jerez Prove 1 Dani Pedrosa leader su pista bagnata

Pista bagnata nella FP1 MotoGP a Jerez con Dani Pedrosa a precedere di 2 millesimi Cal Crutchlow, 3° Miller a completare il tris Honda di testa.

La prima sessione di prove libere MotoGP va in scena sotto un’intensa pioggia, caduta incessante fin da prima del semaforo verde e che ha chiaramente costretto tutti i piloti a testare subito gli pneumatici da bagnato. In queste condizioni spiccano le Honda, che occupano le prime tre posizioni con Dani Pedrosa in testa, seguito da Cal Crutchlow e Jack Miller, mentre compare in quarta piazza la prima delle Ducati, quyella guidata da Andrea Dovizioso.

Reduce dal primo podio stagionale ottenuto poco meno di due settimane fa, il pilota di Sabadell si è dimostrato particolarmente rapido in questa sessione, chiudendo con un 1:51.648 che gli ha permesso di mantenere la prima posizione in classifica. Crutchlow, in pista solo nella seconda metà della sessione, cerca fino all’ultimo di superare i compagni di marca per le prime posizioni, fermandosi poi a soli due millesimi dal pilota numero 26. È terzo un ottimo Jack Miller, particolarmente competitivo in queste condizioni come già dimostrato l’anno scorso ad Assen, teatro della sua prima vittoria iridata. All’ultimo stampa il quarto tempo Andrea Dovizioso, che riesce a sopravanzare il campione del mondo in carica Marc Marquez, mentre chiude sesto Jonas Folger, miglior Yamaha in questa prima sessione di prove libere.

Settima piazza per la Aprilia guidata da Aleix Espargaro, in cerca di riscatto dopo un weekend texano decisamente complicato, seguito dalle due Ducati di Danilo Petrucci e Jorge Lorenzo, fresco trentenne e determinato ad ottenere un buon risultato davanti al pubblico di casa. Chiude la top ten Maverick Vinales, l’ultimo ad accusare poco meno di un secondo dalla vetta, mentre il compagno di squadra, il leader iridato Valentino Rossi, non va oltre il sedicesimo posto. In questa sessione sono due i piloti che hanno chiuso senza tempi cronometrati, vale a dire Hector Barbera e Karel Abraham, rimasti fermi ai box per tutto il turno. Da segnalare due momenti rischiosi vissuti nei primi minuti: il primo è il quasi contatto tra Marquez (al suo giro lanciato) e Vinales (momentaneamente più lento), scena che si ripete pochi giri dopo e che vede protagonisti Pedrosa e nuovamente il pilota Yamaha, sempre senza conseguenze.

MotoGP™ World Championship 2017
Circuito de Jerez
Classifica Prove Libere 1

01- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’51.648
02- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 0.002
03- Jack Miller – EG 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 0.159
04- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.183
05- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.314
06- Jonas Folger – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.601
07- Aleix Espargaro – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 0.702
08- Danilo Petrucci – OCTO Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP – + 0.705
09- Jorge Lorenzo – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 0.711
10- Maverick Vinales – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 0.907
11- Scott Redding – OCTO Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP – + 1.036
12- Andrea Iannone – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 1.186
13- Johann Zarco – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 1.269
14- Pol Espargaro – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16 – + 1.454
15- Bradley Smith – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16 – + 1.556
16- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 1.615
17- Loris Baz – Reale Avintia Racing – Ducati Desmosedici GP15 – + 1.727
18- Sam Lowes – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 2.104
19- Tito Rabat – EG 0,0 Marc VDS – Honda RC213V – + 2.237
20- Alvaro Bautista – Pull&Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP – + 2.439
21- Takuya Tsuda – Team Suzuki Ecstar – Suzuki GSX-RR – + 2.668

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy