MotoGP Jerez Il Motomondiale festeggia 3.000 gare

MotoGP Jerez Il Motomondiale festeggia 3.000 gare

Anniversario prestigioso per il Motomondiale: a Jerez questo weekend si raggiungerà il traguardo delle 3.000 gare disputate.

Questo fine settimana a Jerez si scrive una pagina importante della storia del Campionato del Mondo MotoGP: la prima gara europea della stagione sarà infatti la numero 3000, considerando tutte le categorie, partendo dalle quattro originarie (500cc, 350cc, 250cc e 125cc) alle tre attuali (MotoGP, Moto2 e Moto3).

La prima gara che ha dato in via a questo storico campionato risale al 1949, nella categoria 350cc nell’Isola di Man, che ha avuto luogo lunedì 13 giugno e ha visto trionfare il pilota britannico Freddie Frith in sella ad una Velocette. Ben 280 sono state le gare disputate in quella categoria, a cui si uniscono le 172 in 50cc, le 47 in 80cc, le 722 in 125cc seguite dalle 92 della categoria Moto3, più le 716 in 250cc a cui aggiungiamo le 126 in Moto2, per finire con le 580 della 500cc e le 264 in MotoGP. La Spagna si mostra come lo stato che ha ospitato il maggior numero di gare in questi anni, ben 373, non contando quella di questo weekend.

Prima della conferenza stampa, assieme ai piloti presenti all’evento si sono visti anche Giacomo Agostini e Angel Nieto, che assieme all’attuale leader iridato Valentino Rossi sono i piloti che hanno ottenuto il maggior numero di vittorie nella storia del Motomondiale (123 per Agostini, 90 per Nieto, 114 per Rossi). Da ricordare che Nieto ha stampato il suo nome nel Gran Premio numero 1000, vincendo la gara di Hockenheim nel 1975 nella categoria 50cc, mentre il vincitore della gara numero 2000 è Mick Doohan, trionfatore nel 1997 a Suzuka in 500cc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy