MotoGP Jerez, Gara: Dominio di Marquez, disastro Ducati

MotoGP Jerez, Gara: Dominio di Marquez, disastro Ducati

Vittoria e prima posizione in classifica iridata per Marc Marquez, a podio anche Zarco e Iannone. Incidente a pochi giri dalla fine tra le Ducati e Pedrosa.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Il campione del mondo impone la sua legge anche a Jerez de la Frontera, conquistando vittoria e leadership iridata. Che disastro in casa Ducati, con Dovizioso e Lorenzo, assieme a Pedrosa, in battaglia per il podio: il tutto si risolverà in un incidente che pone tutti e tre fuori dai giochi. Ne beneficia Johann Zarco, secondo al traguardo, mentre la battaglia per il terzo posto si risolve in favore di Andrea Iannone, nuovamente a podio dopo quanto ottenuto ad Austin.

Ottimo scatto di Lorenzo (unico in azione con la soft anteriore) e Pedrosa, immediatamente al comando, seguiti da Zarco, Crutchlow e Marquez, mentre si ritira subito una Aprilia, quella guidata da Aleix Espargaro, fermo per un problema meccanico. La battaglia è già più viva che mai in testa tra gli spagnoli, seguiti a distanza ravvicinata dal pilota Tech 3, dal poleman e da Dovizioso, che riesce ad avere la meglio sul duo Suzuki. Da registrare poco dopo due cadute, quelle di Rins e Crutchlow, con il solo pilota britannico che riesce a ripartire.

A 12 giri dalla fine però il campione del mondo ha preso il largo, mentre sembra che la battaglia per le restanti posizioni del podio sia una faccenda tra le due Ducati ufficiali e Pedrosa, fino a sette giri dalla fine: alla curva Dry Sack Dovizioso supera Lorenzo, lo spagnolo risponde subito ma chiudendo troppo la traiettoria e centrando Pedrosa (pauroso highside per lui, fortunatamente senza conseguenze), prima di colpire di rimbalzo anche l’ormai ex leader iridato. L’incidente finisce sotto osservazione da parte della Direzione Gara, ma la conclusione è che si tratti di uno sfortunato incidente di gara.

Marc Marquez vince la prima gara di casa, con ampio margine su Johann Zarco, mentre sale sul podio per la seconda gara consecutiva Andrea Iannone, che riesce ad avere la meglio su Danilo Petrucci, Valentino Rossi e Jack Miller, così al traguardo. Maverick Viñales è settimo, davanti ad Alvaro Bautista, mentre chiudono la top ten Franco Morbidelli (miglior risultato stagionale per lui) e la wild card Mika Kallio, miglior KTM a Jerez.

La classifica

Cattura2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy