MotoGP Jerez Andrea Iannone “Fiducioso”, debutta Tsuda

MotoGP Jerez Andrea Iannone “Fiducioso”, debutta Tsuda

Andrea Iannone più fiducioso del solito in vista del Gran Premio di Jerez, nel frattempo debutta come compagno di squadra Takuya Tsuda in sostituzione di Alex Rins.

Jerez de la Frontera è pronta ad accogliere il Team Suzuki Ecstar: la squadra giapponese si prepara ad affrontare la prima tappa spagnola della stagione senza il suo pilota di casa, Alex Rins, infortunatosi ad Austin. Accanto ad Andrea Iannone, che in Texas ha ottenuto i primi punti iridati dopo due gare sfortunate, ci sarà il tester Takuya Tsuda (impegnato per la quinta stagione consecutiva nel campionato All Japan Superbike con il team Yoshimura Suzuki) che per la prima volta si troverà ad affrontare un intero weekend di gara in MotoGP.

Spero sia anche questo un fine settimana positivo per noi“, ha dichiarato Iannone. “L’anno scorso abbiamo realizzato alcuni test a Jerez e le sensazioni sono state positive, così come la performance. Sono molto fiducioso per quanto riguarda la gara. Dobbiamo lavorare duramente fin dal venerdì per sistemare alcuni problemi riscontrati, ma abbiamo già qualche idea. Mi piacerebbe molto chiudere la domenica con un sorriso“.

Il primo pensiero di Takuya Tsuda va al giovane rookie spagnolo: “Mi dispiace per l’infortunio di Alex, spero si riprenda presto“. Il pilota giapponese però ha davvero un’occasione importante: “Per me questa è una sorpresa, sono davvero contento. È come se i miei sogni si fossero realizzati. Ho avuto l’opportunità di testare la GSX-RR a novembre su questa pista, quindi la conosco, anche se le condizioni non saranno le stesse. So anche che non sarà facile competere contro piloti così esperti, si tratta di una nuova grande avventura. Darò il massimo sia per me stesso che per il team“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy