MotoGP Il Twin Ring Motegi ospiterà il Motomondiale fino al 2023

MotoGP Il Twin Ring Motegi ospiterà il Motomondiale fino al 2023

A vent’anni dalla sua inaugurazione, la pista giapponese sigla un accordo quinquennale per accogliere la MotoGP fino al 2023.

La firma del rinnovo del Twin Ring Motegi con MotoGP

Il Twin Ring Motegi festeggia il ventesimo anniversario dalla sua inaugurazione nel migliore dei modi: è di oggi l’annuncio di un nuovo contratto quinquennale con cui il tracciato giapponese si impegna ad ospitare ancora il Campionato del Mondo MotoGP, prolungando l’accordo che già prevedeva la presenza delle due ruote fino al 2018. Nel 2019 ricorrerà anche il ventennale dalla prima tappa iridata della MotoGP su questa pista, un percorso iniziato nel 1999 e che ha mostrato alcune delle gare più belle, l’ultima delle quali proprio l’anno scorso con la vittoria di gara e corona iridata da parte di Marc Marquez.

Quest’anno raggiungiamo un traguardo importante, ovvero il ventesimo anniversario del Twin Ring Motegi” ha dichiarato Susumu Yamashita, Presidente di Mobilityland Corporation, “e come organizzatori siamo lieti di annunciare questo rinnovo. Ospitare il GP giapponese è un’occasione speciale, non solo per i fan della MotoGP ma anche per le fabbriche coinvolte. Continueremo a fornire il nostro contributo per lo sviluppo della cultura motociclistica. Apprezziamo sentitamente che Dorna Sports abbia compreso l’importanza per noi di avere questo evento.”

Siamo molto contenti di aver raggiunto questo accordo nell’anno del ventesimo anniversario di questo tracciato” ha aggiunto Carmelo Ezpeleta, CEO Dorna Sports. “Il Twin Ring Motegi è la pista di casa per Honda ed il Gran Premio giapponese è la tappa casalinga per le maggiori fabbriche, come ad esempio Yamaha o Suzuki, dei pilastri del campionato. Continueremo ad organizzare questo evento e aumenteremo gli sforzi per mostrare il valore della MotoGP.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy