MotoGP, il team SIC si presenta a Silverstone

MotoGP, il team SIC si presenta a Silverstone

Il team SIC Yamaha si è ufficialmente presentato a Silverstone al termine della prima giornata di prove libere. La Malesia sempre più protagonista in MotoGP.

di Luigi Ciamburro
SIC Yamaha

Al termine del venerdì di prove libere a Silverstone è stato presentato il nuovo team satellite Yamaha che correrà nella stagione 2019. Il team SIC ha ufficializzato gli ingaggi di Franco Morbidelli e Fabio Quartararo che porteranno in pista due M1 in griglia, probabilmente non in edizione ufficiale, anche se questo dato verrà svelato solo il prossimo gennaio prima dei test invernali.

Dopo che Tech 3 ha annunciato il suo passaggio a KTM, gli uomini di Iwata hanno lavorato dietro le quinte per la costituzione di un nuovo team clienti. Grazie alla collaborazione di Razlan Razali, che è anche il direttore del circuito di Sepang, è stato rifondato il team Angel Nieto, che passerà alla Moto2, mentre il boss Jorge Martinez vestirà i panni di consulente sportivo. Il team SIC è già impegnato in Moto3 e Moto2 e potrà contare sul sostegno finanziario di Petronas, la compagnia petrolifera statale malese. Il contratto con la Yamaha è valido per i prossimi tre anni fino al 2021 incluso, quando probabilmente farà il suo ingresso in classe regina il nuovo team VR46 (anche se il progetto è ancora tutto da definire).

Con il nuovo team SIC Yamaha, la Dorna mira a rafforzare il suo impegno in Asia dove la classe regina sta diventando molto popolare. L’Oriente si sta rivelando un mercato estremamente importante e con l’Asia Talent Cup è stata messa in piedi una struttura che in futuro garantirà alle giovani promesse asiatiche di avere una possibilità nel Motomondiale.

Azman Yahya, presidente del Circuito Internazionale di Sepang, ha dichiarato: “La formazione di questa squadra completa il nostro programma di sviluppo degli sport motoristici per Sepang. Abbiamo iniziato quattro anni fa con la Moto3, in Moto2 quest’anno e da quattro anni siamo presenti nell’Asian Talent Cup, nel campionato spagnolo CEV e in MotoGP, è una posizione senza precedenti per qualsiasi squadra al mondo. Questo sogno di avere un team MotoGP è condiviso non solo da noi ma da milioni di malesi, i fan. Abbiamo visto il modo in cui il supporto malese nel Motomondiale è migliorato negli ultimi anni, da quando abbiamo avuto piloti nelle categorie inferiori, e ci aspettiamo che quest’anno supereremo il record di pubblico dell’anno scorso, 150.000 nel fine settimana. Questo è molto importante per noi come proprietario del circuito“.

SIC è entrata in Moto2 per la prima volta quest’anno, ma il suo pilota originale Hafizh Syahrin ha finito per passare alla MotoGP con Tech3 e nessuno dei suoi sostituti – Zulfahmi Khairuddin e Niki Tuuli – è riuscito a segnare un punto fino ad ora. Per il 2019, la squadra schiererà Khairul Idham Pawi, che è attualmente al suo secondo anno in Moto2 ed è 27° in classifica. In Moto3 SIC ha scritturato il veterano della serie John McPhee al fianco di Ayumu Sasaki, che continuerà con la squadra per la terza stagione consecutiva.

Scommetti con Johnnybet

Biglietti e offerte per il GP di Misano

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy