MotoGP Hector Barbera intervento okay, il Qatar non è a rischio

MotoGP Hector Barbera intervento okay, il Qatar non è a rischio

Hector Barbera sotto ai ferri per ridurre la frattura della spalla sinistra. Non salterà l’apertura in Qatar, per i test ancora dubbi.

Operazione perfettamente riuscita per Hector Barbera: il pilota del team Avintia Racing si è sottoposto ad un intervento per ridurre una frattura alla spalla sinistra occorsa ieri, nel corso di un allenamento a Valencia. La sua presenza ai test in Qatar, previsti per la prossima settimana, è ancora in dubbio, ma sicuramente sarà in grado di prendere parte al primo GP della stagione, previsto dal 24 al 26 marzo.

Come anticipato, Barbera è caduto mentre si allenava in sella ad una piccola moto sul Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo ed è stato immediatamente portato a Barcellona. L’operazione, condotta con successo dal dottor Xavier Mir al Hospital Universitario Dexeus, ha richiesto un’ora e mezza per ridurre la frattura in cinque punti della clavicola sinistra grazie ad una placca in titanio. Un intervento complesso a causa di una precedente frattura occorsa proprio nello stesso punto quando il pilota era adolescente.

Barbera rimarrà in ospedale per le prossime quarantott’ore per valutare il decorso post operatorio, per poi essere dimesso ed iniziare a riabilitazione tra quattro o cinque giorni. La sua partecipazione agli ultimi test ufficiali verrà valutata più avanti, mentre come detto non è in dubbio la sua presenza al GP inaugurale in Qatar.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy