MotoGP: Hafizh Syahrin eroe locale a Sepang “Il pubblico di casa una motivazione in più”

MotoGP: Hafizh Syahrin eroe locale a Sepang “Il pubblico di casa una motivazione in più”

Hafizh Syahrin determinato ad ottenere il miglior risultato stagionale in occasione del primo appuntamento da pilota MotoGP davanti al suo pubblico.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Hafizh Syahrin si appresta a vivere il primo Gran Premio di casa da pilota della categoria regina del Motomondiale. Primo pilota del sud-est asiatico ad approdare in MotoGP, il rookie di Selangor si sta comportando bene in sella alla M1 del team Monster Yamaha Tech 3, chiudendo spesso a ridosso della top ten e conquistandola due volte, in Argentina ed in Giappone. Anche in Australia si profilava un risultato simile, ma una caduta gli ha impedito di raggiungerlo. A due gare dalla fine è in piena battaglia per il titolo di Rookie dell’Anno, anche se il distacco da Morbidelli è aumentato dopo lo zero a Phillip Island. Trattandosi della tappa di casa, non poteva mancare un casco celebrativo per l’occasione (foto a sinistra). GP Malesia qui gli orari TV

Syahrin mostra il nuovo disegno del suo casco per il Gran Premio della Malesia. Foto: MotoGP
Syahrin mostra il nuovo disegno del suo casco per il Gran Premio della Malesia. Foto: MotoGP

“Dispiace non aver ottenuto un risultato importante in Australia” ha commentato Syahrin [El Pescao, ormai il suo soprannome per la sua capacità di andare forte su pista bagnata], presente alla conferenza stampa inaugurale del giovedì. “Di solito in Moto2 ho sempre avuto difficoltà su quella pista, invece quest’anno mi sono sorpreso, ho realizzato un buon weekend.” Non è mancata una violenta caduta durante le prove libere: “Temevo di essermi infortunato, soprattutto perché non sarei stato in grado di competere a Sepang. Avvertivo un forte dolore alla mano, ma per fortuna è stata solo una botta e sono tornato presto in sella.”

“Le qualifiche si sono svolte al meglio ed in gara mi mantenevo in top ten, ma purtroppo non ho concluso la gara. Dispiace aver perso tanti punti nel confronto con Morbidelli, ma ho imparato molto dai piloti che avevo davanti. Dobbiamo continuare a lavorare così anche in questa occasione.” L’emozione di competere davanti al suo pubblico è tanta, visto che sarà il centro dell’attenzione di tutti i tifosi che vedono in lui un eroe locale e che non faranno mancare la loro presenza fin dalle prime prove libere. “Questo pubblico sarà una motivazione in più per me, cercherò di fare del mio meglio su questo tracciato” ha concluso Syahrin.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy