MotoGP: Danilo Petrucci che scintille, “Jorge Lorenzo è poco intelligente”

MotoGP: Danilo Petrucci che scintille, “Jorge Lorenzo è poco intelligente”

Danilo duro contro il compagno di marca: “Il contatto con lo spagnolo mi ha fatto perdere un secondo, potevo lottare per il podio”

di Redazione Corsedimoto
Jorge Lorenzo e Danilo Petrucci GP Germania 2018

Nel GP che ha virtualmente estromesso la Ducati dai giochi Mondiali, non è mancata una velenosa polemica interna fra Danilo Petrucci e Jorge Lorenzo. Il pilota ternato, dopo la beffa della pole perduta all’ultimo istante per 25 millesimi, ha perso il podio all’ultimo giro e nel dopo gara ha tirato pesantemente in ballo Jorge Lorenzo. I ducatisti si sono toccati mentre stavano duellando, quando lo spagnolo ha allungato troppo una curva, e riprendendo la traiettoria ha urtato la Pramac dell’inseguitore.

POLEMICA – «Abbiamo perso almeno 1”, significa che senza quel contatto avrei potuto lottare con Vinales per il podio” ha dichiarato Danilo a La Gazzetta dello Sport. “Il modo in cui Jorge è rientrato non è stato molto intelligente». Lorenzo  non ha incassato in silenzio: «Dovevo tornare in traiettoria. Cosa avrei dovuto fare? Girare sul prato? O continuare ad andare largo? Era ovvio che avrei cercato il grip il più in fretta possibile. Doveva aspettarselo. È una polemica che proprio non capisco».

CATTIVO SANGUE – Fra Petrux e Jorge i rapporti sono tesi e la scia succhiata da Danilo (non è vietato…) nella qualifica di sabato ha esacerbato ancora di più il clima. Petrucci rivela: «Io con lui non ho niente contro,  è lui che già da Le Mans non mi parla più».  La situazione è imbarazzante perchè entrambi sono piloti Ducati Corse, anche se Petrux è appoggiato a Pramac.

MotoGP Sachsenring: Cronaca e classifica del GP

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy