MotoGP Da Zarco a Rins, il primo ballo dei debuttanti

MotoGP Da Zarco a Rins, il primo ballo dei debuttanti

Quattro rookie attesi al via della MotoGP 2017: com’è stato l’esordio nei primi test di Johann Zarco, Alex Rins, Jonas Folger e Sam Lowes.

Manca ancora molto all’inizio della nuova stagione MotoGP, un’annata che vedrà l’esordio ufficiale nella categoria regina di quattro piloti che sicuramente verranno tenuti sotto osservazione: stiamo parlando del bi-Campione Moto2 in carica Johann Zarco, Alex Rins, Jonas Folger e di Sam Lowes.

Primo a vincere il titolo in Moto2 per due anni consecutivi, nel corso dei test a Valencia è avvenuta la prima presa di contatto di Johann Zarco con la M1 del team Monster Yamaha Tech 3. Un esordio più che positivo, considerato che il francese ha chiuso i due giorni di prove a pochi centesimi dalla top ten. Altri due giorni di test privati realizzati in Malesia a fine novembre poi hanno permesso a Zarco di continuare il processo di adattamento: sarà sicuramente uno dei piloti da tenere d’occhio nel 2017.

All’esordio quest’anno c’è anche Alex Rins: dopo due stagioni da protagonista in Moto2 concluse con il secondo ed il terzo posto iridato, è arrivato per il giovane spagnolo il momento del salto di categoria, approdando in MotoGP con Suzuki. L’esordio però non è stato dei migliori: dopo una prima giornata di presa di contatto a Valencia con la sua GSX-RR, nel corso della mattinata del secondo giorno Rins è incappato in una violenta caduta che ha comportato la lesione di due vertebre. Test conclusi quindi ed un lungo periodo di riposo, ma il pilota è determinato a fare bene in questa sua prima stagione in MotoGP, a partire dai primi test ufficiali previsti a fine gennaio.

Esordio... traumatico per Alex Rins in sella alla Suzuki GSX-RR MotoGP
Esordio… traumatico per Alex Rins in sella alla Suzuki GSX-RR MotoGP

Passiamo ora al compagno di squadra di Zarco, ovvero Jonas Folger: anche il rookie tedesco, sceso in pista sia a Valencia che in Malesia in sella alla Yamaha YZR-M1, si è mostrato davvero rapido in queste prime uscite, sorprendendo con un distacco a fine test in Spagna al di sotto del secondo dal primo classificato, crono che gli è valso il decimo posto finale, il migliore tra gli esordienti. È lo stesso pilota a dichiarare che chiaramente il lavoro da fare sia sul suo stile che sulla moto è tanto, ma anche Folger potrebbe essere una rivelazione in questa nuova stagione.

Chiudiamo con Sam Lowes, al debutto in sella alla Aprilia ufficiale del team capitanato da Fausto Gresini. Già sceso in pista nei mesi precedenti a Misano, una violenta caduta nel corso della prima giornata a Valencia che ha condizionato i suoi primi effettivi Test 2017, tenendolo spesso fermo ai box anche nel corso delle prove realizzate a Jerez assieme ad alcuni piloti SBK. Piuttosto complesso quindi esprimere un primo giudizio su Lowes, dal quale forse avremo maggiori risposte in termini di prestazioni nel corso dei primi test dell’anno nuovo in programma a Sepang.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy