MotoGP Clamoroso: Michael van der Mark al posto di Valentino Rossi ad Aragon

MotoGP Clamoroso: Michael van der Mark al posto di Valentino Rossi ad Aragon

Il titolare non recupera, arriva Michael van der Mark, ex iridato Supersport. Che non ha mai provato la YZF M1…

Michael van der Mark sostituerà Valentino Rossi ad Aragon il 24 settembre 2017

Si parlava ormai da giorni di Michael van der Mark come possibile sostituto nelle prossime gare di Valentino Rossi, grande assente al Gran Premio di San Marino per la frattura di tibia e perone riportata nel corso di un allenamento. Vista l’impossibilità per il pilota di Tavullia di riapparire ad Aragon, tappa prevista tra due settimane, Movistar Yamaha MotoGP ha ufficializzato la notizia.

Il pilota olandese quindi, in azione quest’anno sempre con Yamaha ma nel Campionato del Mondo Superbike, avrà la possibilità di debuttare in MotoGP senza aver mai provato prima la YZR-M1. Van der Mark non è comunque un estraneo nel Motomondiale, avendo disputato sette Gran Premi in 1255cc nel 2010, oltre alla gara di Assen del 2011 in Moto2.

“Sono contento di avere questa opportunità” ha dichiarato Michael van der Mark. “Non ho mai guidato una MotoGP, sarà un’esperienza completamente nuova. Sono molto curioso di sapere che sensazione dà salire in sella ad una moto di questo tipo. Non sarà facile perché inizio direttamente dalle prove libere, senza alcuna sessione di test prima. Sono grato a Yamaha per questa occasione, sono sicuro che imparerò molto.”

Queste le parole di Lin Jarvis, Managing Director di Yamaha Motor Racing: “In seguito all’incidente occorso a Valentino Rossi, Yamaha ha deciso di non sostituirlo per il Gran Premio di San Marino, ma per la tappa successiva ad Aragon siamo obbligati a presentare due piloti. Per Valentino è impossibile presentarsi, quindi abbiamo cercato un valido sostituto tra i piloti che abbiamo sotto contratto, optando per Michael van der Mark. Si tratta di un passo difficile, ma siamo sicuri che Michael abbia la giusta esperienza. Gli forniremo il massimo supporto e gli auguriamo il massimo successo. Speriamo anche che Valentino possa tornare presto.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy