MotoGP Catalunya Marc Marquez “Bisogna rimettersi in marcia”

MotoGP Catalunya Marc Marquez “Bisogna rimettersi in marcia”

MotoGP Catalunya Marc Marquez “Bisogna rimettersi in marcia” Dani Pedrosa sulla pista di casa per riscattare il passo falso del Mugello

Il Repsol Honda Team si prepara alla seconda tappa spagnola della stagione sul tracciato del Montmeló, in Catalogna, con un layout modificato in seguito all’incidente occorso nella passata stagione a Luis Salom è già provato dai due piloti nel corso di una giornata di test privati a fine maggio. Marc Marquez, sesto al Mugello per un problema di gomme, è pronto al riscatto sulla ‘sua’ pista (la città natale, Cervera, è a pochi chilometri) sulla quale ha ottenuto in passato due vittorie, una sola in MotoGP nel 2014, oltre a quattro podi (l’ultimo l’anno scorso, un secondo posto) e tre pole position. Dani Pedrosa, al secondo zero stagionale per una caduta a fine gara in Italia, è deciso a recuperare le buone sensazioni trovate nei precedenti appuntamenti, su un tracciato che l’ha visto trionfare tre volte, una per ogni categoria, oltre ad aver collezionato nove podi (fu terzo nel 2016) e tre pole position. 

Sono contento di tornare subito in azione” ha dichiarato Marc Marquez, campione del mondo in carica, “ancor più perché si corre in casa, davanti ai propri fan e questa è una motivazione extra! In Italia abbiamo gestito la situazione in qualche modo, ma ora dobbiamo fare meglio, cercando di mantenerci costantemente ad alto livello. I test svolti qui sono stati positivi: abbiamo completato molti giri, migliorando il set up della moto, quindi dobbiamo continuare così fin dal venerdì. Per quanto riguarda le modifiche apportate alla pista, penso siano interessanti e in parte difficili da interpretare. La velocità e le curve nel resto del tracciato si somigliano, mentre in quel settore cambia qualcosa. In ogni caso, il layout è così particolare che mi piace! 

Come detto, Dani Pedrosa vuole tornare subito ad essere competitivo dopo lo zero rimediato in Italia: “Il tracciato del Montmeló mi piace molto, così come l’atmosfera, con il mio Fan Club presente e tutti i fan spagnoli. Lavoreremo duramente per tornare al livello in cui ci trovavamo prima del Mugello e cercheremo di fare buon uso delle informazioni raccolte durante la positiva giornata di test realizzata qui a fine maggio. Oltre a lavorare sul set up, abbiamo avuto la possibilità di provare la nuova chicane e le altre modifiche apportate al tracciato, che ora è più stretto in quel settore, anche se i tempi sono simili a quelli registrati in passato. La superficie è piena di dossi, un altro aspetto da tenere in considerazione, ma siamo pronti per dare il massimo in modo da ottenere un bel risultato!”  

MotoGP Catalunya Gli orari in TV Sky Sport MotoGP HD e TV8 

MotoGP Luigi Dall’Igna “Vincere con Lorenzo? Molto presto…”

MotoGP Mugello Dovittorioso, basta considerarlo incompiuto

MotoGP Catalunya Johann Zarco “Il podio è il mio pensiero fisso”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy