MotoGP Casey Stoner subito velocissimo!

MotoGP Casey Stoner subito velocissimo!

Il Canguro risale sulla Ducati e stampa un promettente 2’02″0. Ora non ci sono dubbi, Casey è sempre lui

Commenta per primo!

Beh, avevate dei dubbi? Casey Stoner è tornato dopo cinque anni sulla Ducati stampando un tempo che già mette i brividi: 2’02”0, con gomme usate e pista ancora assai sporca causa gara automobilistica dei giorni scorsi.

Tanto per fare un raffronto, due giorni fa l’altro tester Ducati Michele Pirro si era fermato a 2’02”5. E il pugliese non è un collaudatore qualsiasi, nelle due wild card di Mugello e Misano ha dimostrato di essere uno da prime due file dello schieramento MotoGP.

Chi lo aveva visto spingere come un matto negli unici sei giri disputati a Suzuka non aveva dubbi che Casey fosse ancora Casey. Se quella volta l’acceleratore non si fosse bloccato, mandandolo a muro, avrebbe potuto vincere la 8 ore al primo colpo con una Honda drammaticamente inferiore alla Yamaha affidata a Smith e Pol Espargarò, due bei talenti top class.

E’ stata una grande giornata, il ritorno sulla bestia rossa” ha commentato CS27 dal suo profilo Twitter. “In Ducati sono stati eccezionali per aiutarmi nell’adattamento.” Prima, durante una sosta, al tester Michele Pirro aveva rivelato: “La Ducati è stabile e veloce, mi piace molto”.

Stoner, come da programma, ha utilizzato soltanto la GP15, cominciando a girare intorno alle 11 del mattino. Poi una breve sosta e di nuovo in pista, sempre più veloce. Domani girerà solo Pirro, Stoner tornerà in pista lunedi con gli ufficiali. Vale contro Casey, il ritorno: non ci poteva essere di meglio per dimenticare i biscotti…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy