MotoGP, Carlo Fiorani: “Nessuna trattativa tra Dovizioso e Honda”

MotoGP, Carlo Fiorani: “Nessuna trattativa tra Dovizioso e Honda”

Carlo Fiorani, Direttore Comunicazione Honda HRC, smentisce una trattativa tra Andrea Dovizioso e il team nipponico

di Luigi Ciamburro
Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso e Ducati Team sono sempre più vicini nel trovare un accordo per il rinnovo di contratto. Il sogno di tanti tifosi italiani sembra destinato a proseguire e l’annuncio ufficiale potrebbe essere dato nella splendida cornice del Mugello, lasciando ancora qualche settimana di suspense per stabilire la cifra definitiva che dovrebbe sfiorare 7 milioni a stagione. Carlo Fiorani, Direttore Comunicazione Honda HRC, smentisce la trattativa tra il Dovi e la casa nipponica.

DOVIZIOSO E HONDA SONO LONTANI – Nulla di serio tra il pilota forlivese della Ducati e Honda, con tifosi della Rossa che possono tirare un sospiro di sollievo. Soltanto una chiacchierata all’interno del paddock che ha alimentato voci infondate, seppur fomentate dalle dichiarazioni di Marc Marquez a Jerez, circa la possibilità di avere Andrea Dovizioso al suo fianco. “Per definire il nostro team bisognerà aspettare ancora qualche settimana – ha spiegato Carlo Fiorani in un’intervista al programma ‘Paddock’ condotto da Franco Bobbiese -. Le voci su Andrea Dovizioso e Honda sono per certi versi molto fantasiose e non c’è mai stato un discorso vero nel mettersi a tavolino. Certo nel paddock parliamo tutti quanti ma è una situazione simile a quella di Zarco: tutti dicevano che andava in Honda ma c’era stata solo una chiacchierata nel paddock, in Qatar, fra Alberto Puig e Zarco che si erano incontrati pubblicamente e da lì era nata l’ipotesi, ma abbiamo sempre detto che non c’era stato nessun approccio ufficiale. Con Dovi la logica è quella che firmerà con Ducati… e noi non stiamo facendo nessuna azione di disturbo”.

CAPITOLO PEDROSA – Honda ha subito blindato Marc Marquez con un super contratto che si aggira intorno ai 15 milioni di euro a stagione, mentre si è riservata più tempo per la scelta del secondo pilota. “La cosa più logica è avviare una trattativa seria con Dani Pedrosa per poi ragionare sul futuro – ha proseguito Carlo Fiorani -. Il futuro dovrebbe essere uno dei giovani piloti che vengono dalla Moto2 e sono in MotoGP. Dani per noi è un pilota veloce, sta sempre lì, anche a Jerez, al di là della caduta, era davanti, è un pilota affidabile ed è una spalla formidabile per Marquez”.

L’INCIDENTE DI MARQUEZ – Nei giorni scorsi sono circolate sul web le immagini del brutto incidente rimediato da Marc Marquez nel test al Mugello della scorsa settimana. Il responsabile della Comunicazione Honda HRC però tranquillizza tutti i tifosi del campione in carica e leader del Mondiale. ” Marc ha fatto un volo terrificante, ma sta bene, tant’è che poi è risalito in moto e ha fatto un tempo incredibile (1’46″200). E’ rimasto intontito dalla caduta perchè andava molto veloce, infatti quando si alza si vede che barcolla un po’. Però è risalito in moto dopo qualche minuto, è rientrato ai box ed ha continuato a girare”. A Le Mans sarà in perfetta forma per puntare alla terza vittoria stagionale.

MotoGP Mugello: i biglietti e le offerte ancora disponibili

Motomondiale 2018: le quote scommesse di JohnnyBet

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy