MotoGP Brno Maverick Vinales “L’obiettivo era salire sul podio e ci siamo riusciti”

MotoGP Brno Maverick Vinales “L’obiettivo era salire sul podio e ci siamo riusciti”

Maverick Vinales chiude il primo weekend della seconda parte di stagione in terza posizione, a podio per la prima volta in una gara flag-to-flag, anche se il divario da Marquez è aumentato.

Si chiude con il terzo gradino del podio un weekend non così semplice per Maverick Vinales: scattato dalla settima casella in griglia, il pilota spagnolo ha iniziato la sua gara cercando di recuperare qualche posizione, prima di vedersi costretto a cambiare moto dopo appena quattro giri per le mutate condizioni della pista, bagnata all’inizio ma asciugatasi molto in fretta.

Rientrato fuori dai primi dieci, Vinales ha iniziato la sua rimonta arrivando a chiudere sul podio e stampando anche un 1:57.052, il miglior giro della gara. Non è riuscito però a recuperare il divario che lo separava dal duo Honda ed ora lo svantaggio in classifica iridata dal leader Marquez è cresciuto, diventando di 14 punti.

“Onestamente, il terzo posto era il massimo per noi oggi” ha ammesso il campione del mondo Moto3 2013, “il nostro obiettivo era salire sul podio e ci siamo riusciti, ma dev’essere una costante se vogliamo mantenere aperta la lotta per il titolo iridato. Penso di essere entrato ai box un po’ tardi, ma hanno fatto lo stesso anche Pedrosa ed altri piloti, quindi nel complesso è stato positivo, visto che è la prima volta che riesco a salire sul podio in una gara flag-to-flag.”

Non ci si ferma, visto che già dal prossimo weekend si correrà al Red Bull Ring di Spielberg, in Austria: “Sarà importante mantenere un buon feeling in sella e cercare la vittoria.” Per finire, un pensiero ad Angel Nieto: “Penso che tutti i podi di oggi siano dedicati a lui, è stato uno dei campioni più grandi.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy