MotoGP, Brno: Andrea Dovizioso “Non so quanto, ma siamo molto veloci”

MotoGP, Brno: Andrea Dovizioso “Non so quanto, ma siamo molto veloci”

Il forilivese non partiva davanti dalla Malesia 2016, ben 28 GP orsono. La Ducati adesso vola anche a Brno

di Redazione Corsedimoto
Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso aspettava la pole dalla Malesia 2016, ben 28 GP orsono. Quella volta non aveva fatto tanto effetto, perchè Sepang è uno dei tracciati più favorevoli alla Desmosedici. A Brno invece la Rossa non partiva davanti da dieci anni, con Casey Stoner. Merito anche della nuova aerodinamica, la Ducati adesso va bene anche qui. Ha ragione chi sostiene che sia da tempo la migliore MotoGP in pista. Però il Dovi ha 77 punti di ritardo dai battistrada Marc Marquez e Honda. Per riaprire i giochi bisognerà darsi una svegliata, a partire da..subito. Qui cronaca e tempi della qualifica.

Finora è un gran bel week end” sono state le prime parole di Andrea Dovizioso. “Siamo stati veloci fin dall’inizio, abbiamo quindi potuto lavorare bene in funzione della gara e questo ci ha consentito di essere competitivi per le qualifiche. Non mi aspettavo questo tempo, ma quando ho spinto in fondo ho capito che la moto c’era perché ha risposto alla grande quando l’ho messa alla frusta in frenata e soprattutto nella tenuta sul davanti. È un tempo davvero esagerato, conta questo più che la pole, considerando il clima torrido: per la gara non si può davvero dire chi si senta a posto con queste temperature, ma il mio feeling è buono. Non posso dire che abbiamo dei decimi di margine, ma siamo veloci”. 

MotoGP Brno: Qui cronaca e tempi della qualifica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy