MotoGP: Bartholemy chiarisce “Accuse infondate, sarò a Le Mans come Team Principal”

MotoGP: Bartholemy chiarisce “Accuse infondate, sarò a Le Mans come Team Principal”

Con un lungo comunicato Michael Bartholemy, Team Principal EG 0,0 Marc VDS, conferma la sua presenza in Francia e respinge tutte le accuse.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Arriva qualche chiarimento da parte di Estrella Galicia 0,0 Marc VDS: alla fine del Gran Premio di Spagna, che ha avuto luogo meno di due settimane fa a Jerez de la Frontera, sono arrivate pesanti accuse nei confronti del Team Principal Michael Bartholemy, al quale viene contestata l’appropriazione indebita. Marc van der Straten, boss della squadra che è in piena trattativa con Yamaha e Suzuki per decidere del suo futuro, non ha preso bene questa situazione, ma per chiarire il tutto arrivano le parole dello stesso Bartholemy, che respinge con forza tutte le accuse e conferma la sua presenza a Le Mans in qualità di Team Principal della squadra. Ecco il comunicato riportato per intero.

“Accuse di irregolarità finanziarie sono state intentate contro di me durante il weekend del Gran Premio di Spagna a Jerez, non direttamente ma attraverso la stampa. Poiché queste accuse sono state portate contro di me nel mio ruolo di Team Principal Marc VDS Racing Team, le ho respinte completamente e ho giurato di difendermi con forza contro di loro. Questa è la mia posizione. Affinché questo problema possa essere risolto al più presto, ho chiesto ripetutamente ai miei rappresentanti legali di ottenere prove relative a queste accuse infondate.

Vorrei sottolineare che nessuna prova di questo tipo è stata fornita dal signor Marc van der Straten o dai suoi legali. Oltre a questo, ci hanno in seguito informato che i giornalisti avevano falsamente riportato le dichiarazioni del signor Marc van der Straten. Vorrei inoltre sottolineare che il signor van der Straten e i suoi legali hanno confermato che non vi era alcuna risoluzione del contratto. Alla fine, non c’è stata alcuna comunicazione per informarmi che non sono più responsabile per la gestione del Marc VDS Racing Team come Team Principal in futuro.

Ho proposto diverse opzioni per risolvere questo problema, mentre il signor Marc van der Straten non ha presentato alcuna soluzione. Ho ricevuto poi una richiesta per un incontro lunedì 14 maggio alle 15.30 a Ginevra, in Svizzera, e ho confermato la mia presenza. Alle 18.30 di venerdì 11 maggio questo incontro è stato annullato senza alcuna spiegazione e non mi è stata fornita nessuna indicazione relativa ad una nuova riunione in futuro.

Per me tutto questo può solo indicare che tutte queste accuse sono state rimosse. Parteciperò quindi alla tappa della MotoGP a Le Mans questo fine settimana come sempre nel il mio ruolo di Team Principal di Marc VDS Racing, con tutto il mio impegno verso la squadra. Vorrei anche cogliere l’occasione per ringraziare personalmente chi, sia dentro che fuori dal paddock, non ha esitato a sostenermi di fronte a queste accuse infondate. Ancora più importante, voglio anche ringraziare la mia famiglia, che ha sofferto più di tutti.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy