MotoGP Barbera con la Ducati ufficiale, Mike Jones con Avintia

MotoGP Barbera con la Ducati ufficiale, Mike Jones con Avintia

Sorpresa alla vigilia delle prime prove del GP di Motegi: Hector Barbera sostituirà Andrea Iannone con la Ducati ufficiale, Mike Jones debutta con Avintia.

2 commenti

Sorpresa alla vigilia delle prime prove libere del Gran Premio di Motegi. A dispetto di quanto comunicato lunedì scorso, il team ufficiale Ducati ha deciso di sostituire l’infortunato Andrea Iannone con Hector Barbera, attuale pilota Avintia Racing che passerà così dalla Desmosedici GP14.2 alla Desmosedici GP ufficiale questo fine settimana.

Una promozione in corso d’opera non inusuale in Ducati, considerato che in passato era successo il medesimo episodio ad Alex Hofmann (da Pramac d’Antin a Ducati ufficiale nel 2006 sostituendo l’infortunato Sete Gibernau) e nel 2009 a Mika Kallio, per tre gare promosso dal team Pramac alla formazione Factory di Bologna al posto di Sete Gibernau.

Con Hector Barbera che affiancherà Andrea Dovizioso, al suo posto in Avintia Racing debutterà a sorpresa Mike Jones, pupillo di Troy Bayliss e portacolori proprio della squadra del tre volte Campione del Mondo Superbike nell’ASBK.

Laureatosi lo scorso anno Campione Australian Superbike (con una Kawasaki) e del Phillip Island Championship, quest’anno Jones ha conquistato diverse vittorie nell’ASBK con una Panigale gestita dal team DesmoSport di Troy Bayliss, disputando anche la tappa del WSBK di Phillip Island in qualità di wild card.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dlindlon - 2 mesi fa

    Dare la GP-16 ad uno dei due piloti del Team Pramac pareva brutto. Forse perché non vogliono guastare la “guerra” interna tra Petricci e Redding per avere una GP-17. Allora in Ducati hanno deciso di dare un po’ di vetrina ad Avintia Racing, e magari anche per avere un feedback da chi guida ancora la “vetusta” Desmosedici GP14.2. E se con Barbera ci scappasse il podio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Paolo Gozzi - 2 mesi fa

      Secondo me, se tutto fila per il verso giusto, non ci andrà tanto tanto lontano. Massimo rispetto per Hector Barbera. Saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy