MotoGP Austria: Aprilia, con il super motore è ora di concretizzare

MotoGP Austria: Aprilia, con il super motore è ora di concretizzare

La RS-GP potrebbe essere avvantaggiata sul velocissimo tracciato della Stiria. Aleix Espargaro è pronto per fare una sorpresa.

Commenta per primo!
Aleix Espargaro durante i test MotoGP a Brno con l'Aprilia

MotoGP, su un tracciato dove il motore conta moltissimo l’Aprilia potrebbe rivelarsi la sorpresa. Sempre che non si ripetano gli stessi contrattempi delle ultime gare costati moltissimo ad Aleix Espargaro in termini di risultato finale. Insomma, la RS-GP comincia ad essere (molto) veloce, adesso è ora di concretizzare.

Le novità tecniche introdotte dall’Aprilia Racing sulle RS-GP di Espargaró e Lowes dalla gara di Brno sono state subito apprezzate da entrambi i piloti, che vedono nella pista austriaca il migliore banco prova possibile. Dopo le buone risposte fornite nel weekend di gara, gli aggiornamenti si sono confermati validi nei positivi test post-gara di lunedì in Repubblica Ceca.

“Quella austriaca è una pista strana, molto diversa da tutte le altre del calendario” spiega Aleix Espargaro. “Lo scorso anno mi sono divertito, è un tracciato dove il motore conta molto. Con i passi avanti in questo frangente che abbiamo fatto nel weekend di Brno sono fiducioso. Sono sinceramente curioso anche perchè già lo scorso anno la Aprilia RS-GP a livello di passo ha fatto una delle gare più competitive della stagione”.

Sam Lowes ha detto: “A Brno durante i test abbiamo lavorato molto in vista di questa gara. La prima parte della frenata è la fase dove fatico ancora a sfruttare al meglio la RS-GP, ma credo che le prove di lunedì ci abbiano permesso di fare un grosso passo avanti. Il nuovo pacchetto tecnico introdotto da Aprilia in Repubblica Ceca dovrebbe aiutarci, questa è una pista start-and-stop dove frenata e accelerazione sono cruciali”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy