MotoGP, Austria: Obiettivo podio per Valentino Rossi e Maverick Viñales

MotoGP, Austria: Obiettivo podio per Valentino Rossi e Maverick Viñales

In casa Yamaha si riparte dal quarto posto di Rossi e dallo zero di Viñales: i due piloti sanno che il Red Bull Ring è una pista difficile, ma puntano alla top 3 in gara.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Il team Movistar Yamaha MotoGP si prepara ad affrontare un nuovo appuntamento iridato, questa volta al Red Bull Ring, in Austria: Valentino Rossi, secondo in classifica iridata a -49 dalla vetta, riparte dal quarto posto ottenuto a Brno e dai test svolti successivamente, anche se non è troppo ottimista in vista di questo nuovo Gran Premio. Maverick Viñales invece, dopo aver chiuso la gara dopo poche curve per una caduta, è rimasto fermo ai box lunedì per i postumi dell’incidente, anche se ora è quasi a posto fisicamente e pronto per tornare in azione: è scivolato ora al quarto posto in classifica iridata, superato da Dovizioso e tallonato da Lorenzo, a 72 punti dal leader Marquez.

“Agosto è un mese davvero intenso” ha commentato Valentino Rossi. “Dopo la gara e la giornata di test a Brno torniamo immediatamente in pista, questa volta in Austria. Questo ci permette di continuare il nostro lavoro per migliorare il rendimento della moto. Il circuito austriaco però non ci è mai stato particolarmente favorevole, infatti l’anno scorso abbiamo avuto parecchie difficoltà. Stavolta però la moto è migliorata e cercheremo di arrivare a lottare per il podio.”

“Per prima cosa, voglio dire che fisicamente sto bene” ha aggiunto Maverick Viñales, riferendosi alla caduta a Brno. “Un fine settimana da dimenticare e non mi è stato nemmeno possibile realizzare la giornata di test perché ero un po’ dolorante, quindi sono rimasto fermo per essere pronto per l’appuntamento successivo. A Brno però avrei dovuto realizzare alcune prove specialmente sull’accelerazione, molto importante al Red Bull Ring viste le alte velocità che si raggiungono, ma non è stato possibile. Come ho detto precedentemente, dobbiamo continuare a raccogliere punti per mantenerci in top 3 ed avere ancora qualche opzione iridata. L’anno scorso non è stato un fine settimana positivo, ma quest’anno speriamo di fare meglio.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy