MotoGP Australia, Andrea Dovizioso 4°: “Contento ma non basta”

MotoGP Australia, Andrea Dovizioso 4°: “Contento ma non basta”

Andrea Dovizioso 4° dopo il venerdì di prove libere a Phillip Island. Su un tracciato difficile per Ducati, la Desmosedici ha confermato di essere migliorata rispetto al 2017.

di Luigi Ciamburro
Andrea Dovizioso

Andrea Dovizioso chiude il venerdì di Phillip Island con il quarto crono al mattino, il quarto al pomeriggio, riuscendo a limare quasi sette decimi al suo tempo del mattino. Il tracciato australiano non è mai stato congeniale alle caratteristiche della Ducati Desmosedici, qui il motore e le accelerazioni hanno un ruolo secondario, la stabilità in frenata non può essere sfruttata su una pista che richiede solo due grandi punti di frenata. Qui cronaca e tempi del venerdi

A giochi iridati ormai conclusi non resta che difendere il secondo posto in classifica dagli attacchi di Valentino Rossi (in difficoltà con il grip) e sfruttare queste ultime tre gare in ottica 2019. Phillip Island è un test importante per la casa di Borgo Panigale per lavorare e migliorare alcuni dettagli: “C’erano buone condizioni, poco vento, siamo riusciti a fare una parte del lavoro – ha detto Andrea Dovizioso a Sky Sport MotoGP -. Tutto sommato i tempi sono buoni, sono contento, siamo in linea con i tempi più veloci. Contento del feeling, è un po’ più stabile dell’anno scorso, riusciamo ad essere più veloci. Ho visto Iannone molto veloce anche stamattina, facciamo ancora fatica, ma un po’ meno. Dobbiamo continuare a migliorare perché quello che abbiamo adesso non basta, perché in tanti possono arrivare in gara. Phillip Island è un circuito che va interpretato, vediamo domani che condizioni troveremo e se ci sarà tempo per lavorare. Contento ma non basta”.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy