MotoGP Austin Prove 2: Iannone a sorpresa davanti a Marquez

MotoGP Austin Prove 2: Iannone a sorpresa davanti a Marquez

Andrea Iannone realizza all’ultimo il miglior tempo di giornata, sopravanzando per pochi centesimi il campione del mondo, mentre a seguire abbiamo il duo Movistar Yamaha.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Sembrava ormai un altro turno dominato dallo ‘sceriffo del Texas’, vale a dire Marc Marquez, ma ecco che all’ultimo Andrea Iannone riesce a trovare lo spunto giusto per portarsi davanti a tutti. Secondo è il campione del mondo, a seguire ci sono i due piloti Movistar Yamaha, mentre chiude la top ten Dani Pedrosa, in azione nonostante un polso operato appena una settimana fa.

Le condizioni sono migliori rispetto a quanto visto al ‘mattino’, ma non cambia il nome che fin da subito si pone in testa: Marquez infatti realizza immediatamente il miglior crono di giornata, provvisoriamente davanti a Iannone, al compagno di squadra Pedrosa ed a Crutchlow. Si registrano anche alcune cadute, quelle di Pol Espargaro, del campione del mondo in carica e negli ultimi secondi anche di Nakagami, fortunatamente senza conseguenze, ma rischia anche Rossi, salvandosi all’ultimo.

Una volta ripartito, Marc Marquez (soft-hard la scelta di gomme) lima ancora il suo miglior tempo, ma a sorpresa è Andrea Iannone (media-soft) a prendersi la prima posizione, davanti al pilota spagnolo, a Maverick Viñales ed a Valentino Rossi. Cal Crutchlow è quinto, a precedere l’altra Suzuki guidata da Alex Rins e le due rosse di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso, mentre chiudono la top ten Aleix Espargaro ed un dolorante Dani Pedrosa.

La classifica

Cattura2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy