MotoGP, Austin: Marc Marquez e Pol Espargaro penalizzati di tre posizioni in griglia

MotoGP, Austin: Marc Marquez e Pol Espargaro penalizzati di tre posizioni in griglia

Il campione del mondo Marquez ed il minore dei fratelli Espargaro hanno ricevuto una penalità per aver ostacolato altri piloti in pista: entrambi perderanno 3 posizioni, ritrovandosi rispettivamente 4° e 15°.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La griglia di partenza della gara della categoria regina subirà qualche cambiamento: pur avendo conquistato la pole position (che non gli viene tolta), Marc Marquez non scatterà dalla prima casella ma dalla quarta, mentre Pol Espargaro, che ha concluso la Q2 in dodicesima posizione, viene retrocesso e partirà 15°.

Il perché di questi cambiamenti è presto detto: nel corso delle qualifiche il campione del mondo era troppo lento in traiettoria ostacolando così Maverick Viñales, che per evitare il connazionale ha dovuto annullare un giro veloce. Stesso discorso vale per il pilota Red Bull KTM Factory Racing, che nel corso della Q1 si è reso protagonista di una manovra simile nei confronti del rookie Thomas Lüthi. La Commissione di Sicurezza, riunitasi dopo la sessione, ha deciso quindi di penalizzare sia Marquez che Espargaro con la retrocessione di tre caselle in griglia di partenza.

Posizioni quindi rivoluzionate, con Maverick Viñales che scatterà davanti a tutti, seguito da Andrea Iannone e Johann Zarco, mentre il pilota Repsol Honda sarà in seconda fila, proprio accanto a Valentino Rossi. Pol Espargaro invece, già qualificatosi fuori dalla top ten, si troverà davanti al compagno di squadra Bradley Smith.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy