MotoGP, Austin: Dani Pedrosa e la lotta contro il dolore “Non mi aspettavo di riuscire a guidare su questa pista”

MotoGP, Austin: Dani Pedrosa e la lotta contro il dolore “Non mi aspettavo di riuscire a guidare su questa pista”

Il pilota di Sabadell sta compiendo un grande sforzo vista la recente frattura al polso, operata da poco: il passaggio diretto in Q2 e la nona piazza in griglia sono già motivo di soddisfazione, ma in gara ci sarà da soffrire.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Non è sicuramente un fine settimana facile per Dani Pedrosa, operatosi per una frattura al polso subito dopo il Gran Premio a Termas de Rio Hondo. Il pilota catalano però ha fatto l’impossibile per non perdersi la tappa di Austin e, dopo aver ricevuto l’ok dalla Clinica Mobile, è sceso in pista fin dalla prima sessione di libere, conquistandosi poi sia nelle FP2 che nelle più importanti FP3 un piazzamento tra i primi 10, garantendosi l’accesso diretto alla Q2. Una battaglia contro il forte dolore, viste anche le condizioni di una pista particolarmente difficile, ma che Pedrosa affronta senza paura. La gara, di 20 giri (ridotta di un giro), sarà un impegno non indifferente per il polso del pilota, che comunque ci prova.

Particolare: il guanto nero realizzato su misura per questo GP.
Particolare: il guanto nero realizzato su misura per questo GP.

“Sono abbastanza soddisfatto, non mi aspettavo di essere in grado di guidare su un circuito del genere” ha dichiarato ‘il piccolo Samurai’ alla fine delle qualifiche. “Sono riuscito a qualificarmi direttamente in Q2 ed ero già molto felice. Nel corso della sessione mattutina ho dovuto compiere un grande sforzo e ho sentito ancora più dolore rispetto al giorno prima: speravo nella pioggia, così potevo far riposare di più la mano, ma purtroppo la pista era asciutta. La mia posizione non è male, ma non sono riuscito a migliorarmi. In ogni caso la cosa più sorprendente è che riesco a guidare. Per la gara speriamo di avere qualche aiuto dalle medicine, visto che sarà lunga.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy