MotoGP Argentina Prove 3: Marquez 1° con caduta, Rossi al filo

MotoGP Argentina Prove 3: Marquez 1° con caduta, Rossi al filo

Marc Marquez primeggia nella FP3 MotoGP nonostante una scivolata, secondo Jorge Lorenzo davanti ad Andrea Iannone, Valentino Rossi (10°) qualificato all’ultimo per il Q2.

Di Marc Marquez il miglior tempo della decisiva FP3 MotoGP a Termas de Rio Hondo che ha determinato i dieci piloti ammessi direttamente alla Q2 delle qualifiche ufficiali seguito da Jorge Lorenzo e Andrea Iannone, ma accedono alla Q2 anche Dani Pedrosa (sesto), Andrea Dovizioso (nono) e Valentino Rossi (decimo).

Ad inizio turno i piloti accederebbero al secondo turno di qualifiche sono Marc Marquez, Dani Pedrosa, Maverick Viñales, Jack Miller, Cal Crutchlow, Scott Redding, Valentino Rossi, Aleix Espargaro, Bradley Smith e Andrea Dovizioso, ma come sappiamo possono sempre esserci sorprese. In pista anche Michele Pirro, chiamato a sostituire l’infortunato Danilo Petrucci ed in sella solo da oggi per alcuni test realizzati in Spagna in questi giorni. I tempi sono decisamente migliori rispetto a ieri per tutti i piloti della categoria, cosa questa che provoca molti cambiamenti in classifica fino alla bandiera a scacchi.

Nonostante una scivolata a pochi minuti dalla fine, è Marc Marquez ad ottenere il miglior tempo in questa terza sessione, davanti a Jorge Lorenzo e Andrea Iannone, ma assieme a loro accedono alla Q2 anche Hector Barbera, (rientrato in top ten all’ultimo ai danni di Miller, retrocesso in undicesima posizione), Maverick Viñales, Dani Pedrosa, Aleix Espargaro, Cal Crutchlow, Andrea Dovizioso e Valentino Rossi.

Quindicesima posizione per Michele Pirro, che assieme agli altri rimasti fuori dai primi dieci dovrà disputare la Q1. Da registrare nel corso del turno una caduta per Jack Miller alla curva 1, con l’australiano che dopo vari tentativi riesce a riportare la moto ai box ed in seguito a continuare la sessione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy