MotoGP Aragón, Prove 2: Marc Marquez risponde alle Ducati

MotoGP Aragón, Prove 2: Marc Marquez risponde alle Ducati

Marc Marquez è il migliore del venerdì grazie al tempo delle FP2. Seguono le rosse di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso, Yamaha ai margini della top ten.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Il venerdì al MotorLand Aragón vede le Ducati e Marc Marquez assoluti protagonisti: se al mattino erano state le rosse ad imporsi, nella seconda sessione di libere c’è la zampata del campione del mondo in carica, che realizza il miglior crono di giornata davanti a Jorge Lorenzo e ad Andrea Dovizioso. Ottimo anche Andrea Iannone, quinto davanti a Danilo Petrucci, mentre le Yamaha di Valentino Rossi e di Maverick Viñales occupano le ultime posizioni in top ten.

La prima differenza da notare è che le temperature sono ben più alte rispetto al mattino ed i piloti, con poche eccezioni, disputano la prima parte del turno con la dura posteriore. La battaglia a suon di tempi cronometrati entra da subito nel vivo, con riferimenti migliorati dopo pochi minuti rispetto a quanto visto nelle FP1. Curiose invece le scelte soprattutto di Rins e Viñales, gli unici inizialmente in pista con la gomma soft al posteriore: se il primo riesce a conquistare così la top ten provvisoria, il secondo ne è ben lontano e abbandona quasi subito questa scelta.

Iannone mantiene a lungo la testa della classifica, ma alla fine un ultimo cambio gomme ed abbiamo l’assalto al miglior piazzamento, con la situazione che quindi cambia sensibilmente: il duello Ducati-Honda si risolve in favore di Marc Marquez, al comando davanti alle rosse di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso. Quarta piazza per Cal Crutchlow, che precede Andrea Iannone e Danilo Petrucci, con Dani Pedrosa in settima posizione seguito da Alvaro Bautiasta, Valentino Rossi e Maverick Viñales, mentre Franco Morbidelli manca di appena un decimo la top ten.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy