MotoGP: Aprilia, Massimo Rivola dalla Ferrari per fare il salto di qualità

MotoGP: Aprilia, Massimo Rivola dalla Ferrari per fare il salto di qualità

La marca di Noale rafforza la struttura con il dirigente ex Maranello. Farà il direttore sportivo o l’Amministratore Delegato delle Corse

di Redazione Corsedimoto
BARCELONA, SPAIN - MARCH 03: Sebastian Vettel of Germany and Red Bull Racing talks with former Scuderia Toro Rosso team mate Massimo Rivola the current Ferrari Team Manager in the pitlane during day three of Formula One winter testing at the Circuit de Catalunya on March 3, 2012 in Barcelona, Spain. (Photo by Ker Robertson/Getty Images)

Che l’aria in Aprilia stesse cambiando, si era intuito durante i mesi estivi: l’ingaggio di Andrea Iannone, «pesante» non solo a livello finanziario, ma soprattutto di immagine, obbliga la squadra a una crescita non solo a livello di prestazioni, ma anche di organizzazione.

È in quest’ottica che va visto l’arrivo altrettanto pesante di Massimo Rivola, l’ex direttore sportivo della Ferrari e dal 2016 responsabile della Ferrari Driver Academy che lascerà Maranello. Non è ancora chiaro in quale ruolo, se come diesse o addirittura come a.d. di Aprilia Racing, in ogni caso Rivola, 46 anni di Faenza, cresciuto in Minardi e Toro Rosso, si affiancherà nella struttura a Romano Albesiano, che così si occuperà soltanto della direzione tecnica del team. Team che – lo si è avvertito già a Valencia dove non si erano mai visti tanti tecnici – è stato rafforzato: nuovi i due capitecnici, Antonio Jimenez con Aleix Espargaro, Fabrizio Cecchini con Iannone, Massimo Caprara gestirà il test team con Bradley Smith pilota. Da oggi, nei test, Matteo Baiocco sostituisce Aleix Espargaro, qui i dettagli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy