MotoGP: Aprilia a soli tre decimi dalla pole E se piove…

MotoGP: Aprilia a soli tre decimi dalla pole E se piove…

Aleix Espargaro gira forte anche sull’asciutto, nonostante una scivolata in FP3. Il fattore bagnato

di Redazione Corsedimoto
Aleix Espargaro - Aprilia MotoGP

Aprilia suona la carica a Valencia. Aleix Espargaro agguanta la terza fila sull’asciutto e in caso di gara bagnata potrebbe essere la mina vagante. Scivolato proprio alla fine della FP3, combattutissima per l’accesso nella top-ten e quindi nella Q2, Aleix Espargaro ha cambiato moto e, trovata subito la giusta confidenza, ha strappato proprio all’ultimo giro il nono tempo che lo ha qualificato alla Q2. Tra i migliori si è distinto finendo ottavo in 1’31.630, a tre decimi dalla pole, guadagnando la casella di mezzo della terza fila da dove scatterà nella gara di domani durante la quale è prevista pioggia. Qui cronaca e classifica della qualifica

Sono contento per come è andato tutto il fine settimana, non solo per la prestazione in qualifica,  siamo sempre stati competitivi anche col bagnato” dice Aleix Espargaro. “Stamani, nella FP3, sono scivolato proprio negli ultimi minuti, ho corso fino al box e con la seconda moto sono riuscito a fare il nono tempo ed entrare in Q2, è un fatto positivo e molto importante. Poi nella qualifica faticavo alla prima curva ma malgrado questo abbiamo chiuso a solo tre decimi dalla pole. La mia RS-GP ha lavorato bene sia col bagnato sia con asfalto asciutto, abbiamo un bel passo e questo mi rende fiducioso per la gara ma sono contento anche delle molte indicazioni che stiamo raccogliendo in vista dei test della prossima settimana e per la moto 2019”.

Romano Albesiano: “Aspettiamo le indicazioni di Andrea Iannone”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy