MotoE: Bradley Smith con ONE Energy Racing per il 2019

MotoE: Bradley Smith con ONE Energy Racing per il 2019

Bradley Smith disputerà anche il campionato di moto elettriche con ONE Energy Racing, squadra legata alla struttura SIC Racing.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La struttura SIC Racing, con il supporto del colosso Petronas, si accinge a disputare la sua prima stagione in tutte le categorie del Motomondiale, visto lo sbarco nel 2019 anche in MotoGP, ma sarà al via anche nella neonata FIM Enel MotoE World Cup. Ufficializzato nella giornata odierna il nome del pilota, che sarà Bradley Smith che sarà ai nastri di partenza con la nuova squadra ONE Energy Racing.

Per Smith la prossima stagione sarà ancora davvero interessante: dopo due stagioni con Red Bull KTM Factory, ha perso la possibilità di avere una sella come pilota a tempo pieno, ma rimarrà comunque nel paddock come collaudatore per Aprilia Racing. Oltre a questo, ecco l’occasione di prendere ad un campionato completamente nuovo, dal format alle moto, con cinque round da disputare nel corso della stagione. “Si tratta di un capitolo completamente nuovo nella storia del Motociclismo” ha commentato, “e sono davvero emozionato all’idea di essere parte del progetto MotoE. ONE Energy ed io abbiamo davanti una sfida importante per quanto riguarda l’adattamento a queste nuove tecnologie, ma noi siamo pronti.”

“Siamo lieti di dare il nostro contributo nel campionato MotoE” ha aggiunto Raglan Razali, CEO Sepang International Circuit (SIC), “Sepang Racing Team fornirà a ONE Racing Team il massimo supporto in termini di meccanici ed ingegneri. Il nostro progetto è serio, così come dimostrato anche dall’accordo con un pilota di esperienza come Bradley.” “Sarà una nuova importante sfida” ha continuato il Team Director Johan Stigefelt, “e di dare il benvenuto a Matteo [Ballarin, azionista ONE Energy, ndr]. Essere parte di qualcosa di completamente nuovo fin dall’inizio è davvero emozionante, così come l’accordo raggiunto con Bradley. E’ un pilota con molta esperienza al massimo livello e ci aspettiamo molto da lui, sarà una nuova sfida e sappiamo di dover essere umili, senza per questo evitare di aspirare a risultati importanti.”

Chiara soddisfazione anche da parte di Matteo Ballarin, presidente di Europe Energy Holding, impegnato nell’acquisto e nella vendita di energia elettrica. “Siamo davvero contenti di aver raggiunto questo accordo” ha dichiarato Ballarin. “Per noi la MotoE è una nuova sfida molto interessante, che viene dalla nostra passione. Vogliamo lavorare insieme con l’obiettivo di vincere e certamente la firma con Bradley è il primo passo in questa direzione.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy