Moto3 Valencia, Qualifiche: Tony Arbolino in pole position all’ultima gara

Moto3 Valencia, Qualifiche: Tony Arbolino in pole position all’ultima gara

Tony Arbolino si prende di forza la pole position sul Circuito Ricardo Tormo, condividendo la prima fila con Nakarin Atiratphuvapat e John McPhee, mentre il campione Martín è 13°.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Tony Arbolino si prepara a disputare l’ultimo Gran Premio della stagione scattando dalla pole position: la scelta del momento ottimale per montare le gomme slick ha premiato il giovane pilota del team Snipers, che partirà dalla prima fila per la seconda volta in questa stagione dopo l’Argentina. Grande soddisfazione anche per Nakarin Atiratphuvapat, secondo in griglia e per la prima volta in prima fila, con John McPhee terzo, ma è da sottolineare anche l’ottima quarta casella di Can Öncü, che all’esordio mondiale manca di poco la prima fila. Gara che si prospetta davvero frizzante, al via alle 11.00 di domenica 18 novembre.

Il turno comincia su pista bagnata, ma non piove e le condizioni sono destinate a migliorare, mentre non inizia al meglio il turno per Nepa (alla sua ultima gara mondiale, visto che per ora non ha una sella per la prossima stagione), scivolato dopo pochi minuti, discorso valido anche per Bezzecchi, a terra subito dopo aver stampato il miglior crono provvisorio. Tante le cadute soprattutto all’inizio del turno, quando il tracciato è ancora umido, ma non mancano anche verso il finale: segnaliamo nel complesso le scivolate di Ramírez, Migno (che torna al box in sella alla sua moto distrutta), Öncü, Vietti, Arenas, López, Rodrigo, Antonelli. Si mettono subito in luce anche alcuni dei rookie (in particolare il campione Red Bull Rookies Cup) per la prossima stagione, ma non è da meno anche Atiratphuvapat.

Negli ultimi minuti come sempre ecco l’assalto finale alla pole position, con pista parzialmente asciutta soprattutto in traiettoria ed una serie infinita di caschi rossi. Alla fine sarà Tony Arbolino, con un’impressionante sequenza di giri veloci (grazie alle gomme slick), si assicura la prima casella in griglia, precedendo Nakarin Atiratphuvapat e John McPhee. Can Öncü chiude uno splendido quarto posto, seguito da Aron Canet e Marco Bezzecchi, con Marcos Ramírez settimo davanti a Jakub Kornfeil, Albert Arenas e Raúl Fernández. Così gli altri italiani: Enea Bastianini è 14° seguito da Fabio Di Giannantonio, Dennis Foggia è 17°, Lorenzo Dalla Porta è 20°, Celestino Vietti è 24°, Niccolò Antonelli è 26°, Andrea Migno è 28° davanti a Stefano Nepa.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy