Moto3 Test Valencia Comanda Bastianini, Dalla Porta con la Mahindra

Moto3 Test Valencia Comanda Bastianini, Dalla Porta con la Mahindra

Enea Bastianini il più veloce della prima giornata di Test privati Moto3 a Valencia, debutto per Lorenzo Dalla Porta con la Mahindra Aspar, tanti italiani in pista.

Archiviati i Test di settimana scorsa a Jerez de la Frontera, diverse squadre e piloti del Mondiale Moto3 oltre che del CEV sono tornati in azione oggi al Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo per il primo di due giorni di Test organizzati da Monlau Competición nuovamente con il tricolore in evidenza. Passato proprio al team Honda Monlau (Estrella Galicia 0,0), in 1’39″762 Enea Bastianini è stato il più veloce a precedere la rinnovata coppia KTM Ajo formata da Bo Bendsneyder ed il nostro Niccolò Antonelli con il convincente Ayumu Sasaki (Campione Red Bull MotoGP Rookies Cup 2016) a seguire, mentre ha esordito con la Mahindra MGP3O ufficiale del Team Aspar il neo-Campione del Mondo Junior 2016 Lorenzo Dalla Porta.

‘BESTIA’ CHE TEMPO! – Alla seconda uscita con il team di Emilio Alzamora, Enea Bastianini ha proseguito il lavoro di sviluppo della Honda NSF250RW 2017 (telaio rivisto, nuovo airbox e iniezione di cavalli) aggiudicandosi la “pole” di giornata. A sostanzialmente 1/2 secondo dalla pole del GP 2016 del suo attuale compagno di squadra Aron Canet (1’39″261, ma con condizioni della pista decisamente più congeniali), il riminese vice-Campione del Mondo 2016 ha fermato i cronometri sull’1’39″762 confermando l’ottima intesa con il team Monlau al gran completo. Un segnale di buon auspicio per il definitivo assalto al titolo iridato per l’anno venturo, risultando uno dei tre piloti scesi sotto il muro dell’1’40”. Oltre a ‘Bestia‘ sono riusciti in questo intento i due portacolori KTM Ajo, un sempre più convincente Bo Bendsneyder (Campione 2015 della Red Bull MotoGP Rookies Cup con già due podi nel Mondiale Moto3 all’attivo al debutto nella serie) ed il nostro Niccolò Antonelli, sempre più a suo agio con la KTM RC 250 GP ufficiale.

Prima uscita per Lorenzo Dalla Porta con la Mahindra Aspar
Prima uscita per Lorenzo Dalla Porta con la Mahindra Aspar

BENE SASAKI, TANTE CADUTE – Tradito dalle condizioni non propriamente ottimali della pista con basse temperature, ‘Nicco‘ è stato uno dei sei piloti finiti a terra senza conseguenze nell’arco della giornata. Tra questi anche Romano Fenati, autore del quinto crono di giornata in 1’40″171 in questa sua seconda uscita con la Honda di CBC Corse Ongetta-Rivacold, seguito nella graduatoria dei tempi da Aron Canet (Honda Monlau, 1’40″178), dalla rinnovata coppia del team Gresini formata da Fabio Di Giannantonio (1’40″313) e Jorge Martin (1’40″460) oltre che da Marco Bezzecchi, nonostante una caduta autore di un apprezzabile 1’40″554 con la Mahindra schierata dal team CIP Moto. Chi ha convinto in questo Day 1 di attività a Cheste è stato senza dubbio Ayumu Sasaki: il nuovo pupillo HRC, Campione 2015 della Asia Talent Cup e quest’anno della Red Bull MotoGP Rookies Cup con già 1 podio nel CEV all’attivo, alla prima uscita con la Honda NSF250RW del Sepang International Circuit Racing Team ha spiccato il quarto tempo assoluto in 1’40″110. Una prestazione niente male per il baby-prodigio del motociclismo All Japan, ancor più pensando che, nei giorni scorsi, ha precauzionalmente saltato la tappa del CEV proprio a Valencia per gli strascichi del rovinoso volo al via della gara di Sepang del Mondiale Moto3 dello scorso mese di ottobre.

DEBUTTA DALLA PORTA CON LA MAHINDRA – A proposito di CEV, la novità più attesa della giornata non poteva che essere la prima presa di contatto del neo-Campione del Mondo Junior Moto3 Lorenzo Dalla Porta con la Mahindra ufficiale del Team Aspar. Trascorse meno di 24 ore dal trionfo nel ‘Mundialito‘, LDP48 ha completato 61 giri inframezzati da una scivolata, girando senza i transponder ufficiali del sistema di cronometraggio. Per l’originario di Montemurlo si è trattato del debutto assoluto con la Mahindra, Moto3 dalle peculiarità differenti rispetto a KTM/Husqvarna e Honda guidate nell’ultimo biennio.

Tatsuki Suzuki con la Honda NSF250RW della Sic 58 Squadra Corse di Simoncelli
Tatsuki Suzuki con la Honda NSF250RW della Sic 58 Squadra Corse di Simoncelli

PRIMA USCITA PUBBLICA PER LA SIC 58 SQUADRA CORSE – Sempre parlando di ‘debutti’, primo Test nel contesto del Motomondiale per la Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli. Fuori gioco Tony Arbolino, caduto ieri al via di Gara 1 del CEV Moto3 fratturandosi la clavicola destra, sono scesi in pista con le due Honda NSF250RW il titolare Tatsuki Suzuki (1’40″903) e Mattia Casadei (1’42″343), quest’ultimo atteso al via di tutto il CEV 2017 proprio con i colori Sic 58.

Moto3™ World Championship 2017
Test Circuit de la Comunitat Valenciana Ricardo Tormo
Classifica 1° Giorno

01- Enea Bastianini – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 1’39.762 (81 giri)
02- Bo Bendsneyder – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – 1’39.819 (87 giri)
03- Niccolò Antonelli – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – 1’39.945 (80 giri)
04- Ayumu Sasaki – SIC Racing Team – Honda NSF250RW – 1’40.110 (55 giri)
05- Romano Fenati – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW – 1’40.171 (72 giri)
06- Aron Canet – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 1’40.178 (90 giri)
07- Fabio Di Giannantonio – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW – 1’40.313 (46 giri)
08- Jorge Martin – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW – 1’40.460 (47 giri)
09- Marco Bezzecchi – CIP Unicom Starker – Mahindra MGP3O – 1’40.554 (75 giri)
10- Alonso Lopez – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 1’40.839 (73 giri)
11- Tatsuki Suzuki – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – 1’40.903 (46 giri)
12- Kaito Toba – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – 1’40.973 (90 giri)
13- Jakub Kornfeil – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-16 – 1’40.985 (65 giri)
14- Jules Danilo – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW – 1’41.126 (83 giri)
15- Marc Garcia – Junior Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 1’41.311 (89 giri)
16- Nakarin Atiratphuvapat – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – 1’41.942 (62 giri)
17- Mattia Casadei – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – 1’42.343 (52 giri)
18- Patrik Pulkkinen – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-16 – 1’42.402 (64 giri)

Servizio Fotografico: Paco Diaz Perez

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy