Moto3 Test Jerez: Maria Herrera torna in sella e si mette in proprio

Moto3 Test Jerez: Maria Herrera torna in sella e si mette in proprio

Adesso è ufficiale: Maria Herrera sarà al via del Mondiale Moto3 nuovamente con una KTM del Team LaGlisse, ma grazie al supporto di propri finanziatori e tifosi

Maria Herrera sarà al via del Mondiale Moto3 2016. Non una novità per i nostri lettori, ma lo sono le dinamiche e modalità che hanno permesso alla motociclista di Toledo di ripresentarsi al via della serie iridata per il secondo anno consecutivo.

APPIEDATA A CAUSA DEL TEAM LAGLISSE, IN PISTA CON… LAGLISSE – L’aspetto clamoroso di tutta questa vicenda può esser, banalmente, riassunto così: ad inizio febbraio Maria Herrera si era ritrovata senza una moto a causa dei problemi economici del Team LaGlisse (con conseguente, annunciata, chiusura dei battenti), ma ha trovato una soluzione per correre proprio… con il Team LaGlisse! Incredibile da dirsi, ma è proprio andata così: con il supporto di sponsor personali e persino di alcuni suoi tifosi (tramite un’iniziativa di crowdfunding), l’ex protagonista del CEV Moto3 ha trovato i fondi necessari per correre e “salvare” il Team LaGlisse, originariamente fuori dal Mondiale (con una lettera scritta e ratificata dall’IRTA!), ma tornato d’attualità per consentire a Maria di correre.

RIASSUNTO DELLE PUNTATE PRECEDENTI – Di fatto tutta questa vicenda ha assunto i connotati di una ‘soap opera‘. Registrato il disimpegno di LaGlisse con l’uscita di scena dalle liste IRTA, Dorna e KTM si erano impegnate in prima persona per trovare una soluzione per Maria Herrera (e non, ad esempio, al nostro Lorenzo Dalla Porta, altra ‘vittima’ di questa vicenda), originariamente individuata al RBA Racing Team. Quando tutto sembrava fatto (bonus Dorna quantificati in 250.000 euro, disponibilità gratuita del pacchetto motori e telaio di KTM per la stagione 2016) la retromarcia di uno sponsor e la mancanza di un budget importante (circa 200.000 euro) ha vanificato questa opzione, riportando d’attualità un possibile ritorno del Team LaGlisse a patto di garantire un sostanzioso contributo economico.

MARIA HERRERA SI METTE IN PROPRIO – Sebbene (pare) non sia stato reperito tutto il budget richiesto, l’IRTA ha dato il via libera al ritorno del Team LaGlisse con una KTM affidata alla sola Maria Herrera, già scesa in pista settimana scorsa in occasione dei test privati a Jerez de la Frontera. L’originaria di Oropesa, che di tornare nel CEV non ne voleva proprio sapere, ha contribuito grazie all’impegno della sua famiglia alla causa tanto che la squadra ha assunto ora la denominazione di “MH6 LaGlisse”, dove MH6 rappresenta l’acronimo di “Maria Herrera 6”, il suo numero di gara. Quel che è certo la veloce motociclista iberica sarà al via del primo Gran Premio stagionale il 20 marzo prossimo in Qatar e, nella giornata odierna, dovrebbe provare la nuova KTM RC 250 GP 2016 a Jerez.

Foto Circuito de Jerez – SIC fotografos.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy