Moto3 Test Jerez: concluso il Day 1, Navarro precede Bastianini

Moto3 Test Jerez: concluso il Day 1, Navarro precede Bastianini

Doppietta Honda nel primo giorno di Test privati Moto3 a Jerez con Jorge Navarro davanti ad Enea Bastianini, debutta la nuova Mahindra, molti piloti girano senza transponder…

Proprio mentre scoppiava il ‘caso‘ relativo a presunte irregolarità tecniche Honda registrate nel corso della stagione 2015 (e denunciate pubblicamente da Stefan Pierer, CEO KTM, in un’intervista a Speedweek presentando formalmente un reclamo presso le competenti sedi Dorna e IRTA), la Moto3 è tornata d’attualità a Jerez de la Frontera per il primo di due giorni di Test privati che hanno visto la partecipazione di tutti i team di riferimento di Honda, KTM e Mahindra/Peugeot. Condizioni climatiche favorevoli con temperature intorno ai 20° hanno permesso ai 30 giovani talenti tra Mondiale Moto3 e CEV di affrontare con il piglio giusto i tre turni di attività da 55 minuti ciascuno, confermando per certi versi i valori in campo già emersi nelle precedenti uscite effettuate tra Valencia e Jerez. In cima al monitor dei tempi grazie al riferimento cronometrico di 1’47″383 si è collocato nuovamente Jorge Navarro (Honda Monlau) a precedere Enea Bastianini (Honda Gresini) mentre alcune squadre (vedi Sky Racing Team VR46, Leopard Racing e CBC Corse) hanno preferito evitare il raffronto del cronometro scegliendo di non adottare i transponder messi a disposizione da Crono Jerez.

NAVARRO DAVANTI A BASTIANINI, CRESCE LA NSF250RW 2016 – Il più veloce ad ex-aequo con Romano Fenati nei precedenti test disputatisi a Valencia, il vice-Campione CEV Moto3 2014 e ‘Rookie of the Year’ del Mondiale 2015 Jorge Navarro con i colori del Monlau Competición di Emilio Alzamora si è riconfermato riferimento della categoria con un best lap di 1’47″383, al momento lontano dalla pole 2015 di Fabio Quartararo (1’46″791). Costretto a sobbarcarsi tutto il lavoro di sviluppo complice l’assenza per infortunio del teammate Aron Canet, il pilota iberico ha dato prova del potenziale della Honda NSF250RW 2016 rivista sotto l’aspetto aerodinamico (nuova carenatura) e motoristico (corpo farfallato), offrendo le risposte che gli ingegneri HRC cercavano dopo prove tra alti e bassi a Valencia. Oltre che dei tempi di Navarro, la Honda può esser soddisfatta grazie al secondo crono assoluto di Enea Bastianini, con la NSF250RW del team Gresini autore di un miglior crono in 1’47″683, felice dei progressi maturati seppur alla ricerca del giusto feeling nei curvoni veloci dell’impianto andaluso.

Enea Bastianini competitivo con la Honda NSF250RW del team Gresini
Enea Bastianini competitivo con la Honda NSF250RW del team Gresini

SKY-VR46, LEOPARD E ANTONELLI SENZA TRANSPONDER – Quel che è mancato oggi è stato tuttavia il raffronto diretto delle performance tra Honda e KTM. Lo Sky Racing Team VR46 (Romano Fenati, Andrea Migno, Nicolò Bulega) e Leopard Racing (Fabio Quartararo, Joan Mir, Andrea Locatelli), le strutture di riferimento del brand ‘Orange’ presenti a Jerez, hanno preferito girare senza transponder posticipando pertanto analisi delle rispettive performance. Discorso analogo per quanto concerne Niccolò Antonelli che, nel giorno del suo 20esimo compleanno, è sceso nuovamente in pista con la Honda NSF250RW di Ongetta-Rivacold CBC Corse, ma senza riferimenti utili per valutare i progressi maturati dopo le sofferte prove di Valencia per il ben noto infortunio alla spalla.

DEBUTTA LA NUOVA MAHINDRA MGP3O 2016 – In compenso non hanno mascherato i tempi in casa Aspar con l’attesissimo esordio ‘pubblico’ della nuova Mahindra MGP3O 2016. Jorge Martin (1’47″857) ed il nostro Francesco Bagnaia (1’48″611) si sono progressivamente migliorati nel corso della giornata, iniziata per quanto concerne ‘Pecco’ con prove comparative con la versione 2015. Oltre al duo Aspar, la nuova MGP3O con i colori Peugeot è scesa in pista anche con il team RTG con John McPhee (1’48″712) e Alexis Masbou (1’49″469) oltre che con CIP Moto, presente con Fabio Spiranelli e Tatsuki Suzuki senza montare i transponder ufficiali.

Romano Fenati e Andrea Migno in azione a Jerez con le KTM dello Sky Racing Team VR46
Romano Fenati e Andrea Migno in azione a Jerez con le KTM dello Sky Racing Team VR46

IN PISTA PILOTI DEL CEV, SI RIVEDE DALLA PORTA – Accanto ai protagonisti del Mondiale di categoria, nella giornata odierna a Jerez de la Frontera diversi candidati al titolo del CEV Moto3 sono scesi in pista all’insegna di diverse novità. Originariamente designato proprio per correre nella serie iridata dopo una gran seconda parte di stagione dal debutto di Indianapolis in avanti, il nostro Lorenzo Dalla Porta è tornato in pista sempre con il Team LaGlisse affiancando nei collaudi il già annunciato Raul Fernandez. Il pilota di Prato, suo malgrado vittima di quanto accaduto al Team LaGlisse (chiusura del progetto Motomondiale ad inizio febbraio per problemi di natura economica), ha ripreso contatto con la KTM sul tracciato dove, lo scorso mese di novembre, conquistò il suo primo podio in carriera nel CEV. Tra gli altri protagonisti del Mondiale Junior FIM hanno fatto capolino in Andalusia gli alfieri del Procercasa 42 Motorsport di Alex Rins con i nostro Davide Pizzoli e Filippo Fuligni, il russo Makar Yurchenko e Alex Ruiz (promosso dal RFME CEV) più i portacolori dello Junior Team Estrella Galicia 0,0 (Monlau Competición di Emilio Alzamora), nello specifico il riconfermato Jaume Masia, Jeremy Alcoba ed Alonso Lopez.

DOMANI DI NUOVO IN PISTA – Alle 10:00 domani i piloti Moto3 affronteranno la prima di tre sessioni di prove organizzate nella conclusiva giornata di attività per poi, dal 2 al 4 marzo prossimi, registrare il primo effettivo confronto diretto del 2016 con i Test IRTA ufficiali di scena sempre al Circuito de Jerez.

Moto3™ World Championship 2016
Test Circuito de Jerez
Classifica Finale di martedì 23 febbraio *

01- Jorge Navarro – Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 1’47.383
02- Enea Bastianini – Gresini Racing Team Moto3 – Honda NSF250RW – 1’47.683
03- Jorge Martin – Aspar Team – Mahindra MGP3O – 1’47.857
04- Hiroki Ono – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – 1’48.234
05- Francesco Bagnaia – Aspar Team – Mahindra MGP3O – 1’48.611
06- Juanfran Guevara – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – 1’48.701
07- John McPhee – Peugeot SaxoPrint RTG – Peugeot MGP3O – 1’48.712
08- Jules Danilo – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW – 1’48.775
09- Fabio Di Giannantonio – Gresini Racing Team Moto3 – Honda NSF250RW – 1’48.959
10- Khairul Idham Pawi – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – 1’49.139
11- Alexis Masbou – Peugeot SaxoPrint RTG – Peugeot MGP3O – 1’49.469
12- Gabriel Rodrigo – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – 1’49.569
13- Makar Yurchenko – Procercasa 42Motorsport – KTM RC 250 R – 1’49.670 **
14- Davide Pizzoli – Procercasa 42Motorsport – KTM RC 250 R – 1’50.180 **
15- Alex Ruiz – Procercasa 42Motorsport – KTM RC 250 R – 1’51.282 **

* Senza riferimenti con transponder ufficiali Crono Jerez: Romano Fenati, Andrea Migno e Nicolò Bulega (Sky Racing Team VR46), Fabio Quartararo, Andrea Locatelli e Joan Mir (Leopard Racing), Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold), Fabio Spiranelli e Tatsuki Suzuki (CIP-Unicom Starker)

** Piloti del CEV Moto3

Foto Circuito de Jerez – SIC fotografos.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy