Moto3: svelata la livrea 2016 della Peugeot

Moto3: svelata la livrea 2016 della Peugeot

La Peugeot (Mahindra) MGP3O 2016 del team Peugeot Motorcycles SaxoPrint si è svelata ufficialmente ai Test IRTA Moto3 a Jerez, in sella Masbou e McPhee

Dopo una prima presentazione ufficiosa delle scorse settimane al Sachsenring, Peugeot ha colto l’occasione presentatasi dai Test IRTA ufficiali del Mondiale Moto3 a Jerez per svelare la livrea definitiva del team Peugeot Motorcycles SaxoPrint che accompagnerà il marchio del Leone Rampante al via quest’anno dell’entry class del Motomondiale. Con Alexis Masbou (due vittorie all’attivo) e John McPhee (una pole in carriera) in sella, Peugeot debutta nella serie iridata con il supporto ufficiale Mahindra per veicolare l’immagine del brand Peugeot Scooters di proprietà, al 51 %, del colosso indiano.

La casa del Leone Rampante lo scorso anno si è aggiudicata il titolo nel CIV Moto3 con Marco Bezzecchi, il Team Minimoto Portomaggiore e grazie all’investimento di Peugeot Scooters Italia, coinvolto in questo progetto a cominciare da Enrico Pellegrino, Amministratore Delegato di Peugeot Motocycles Italia e Direttore del Progetto Moto3.

Siamo così orgogliosi di annunciare che Peugeot è tornata nel mondo del motociclismo“, ha ammesso Pellegrino. “Peugeot ha una grande storia in questo sport – il racing rappresenta una parte importante del suo DNA. Peugeot è il più antico produttore di due ruote in tutto il mondo ha infatti iniziato in questo settore alla fine del 1800. Con le corse abbiamo iniziato ai primi del 1900 in realtà, all’inizio del secolo scorso. Abbiamo vinto molte, molte gare famosissime come il Bol d’Or, il Gran Premio delle Nazioni di Monza, per esempio. Inoltre abbiamo realizzato molti record mondiali di velocità quindi possiamo dimostrare che il racing è davvero parte del nostro DNA.

La Peugeot MGP3O Moto3 è di fatto una Mahindra
La Peugeot MGP3O Moto3 è di fatto una Mahindra

Il racing ha molti valori condivisi con Peugeot, in particolare con Peugeot Motocycles. Di conseguenza il modo migliore per rendere il nostro marchio molto più popolare in tutto il mondo, in particolare per i giovani che sono i nostri futuri clienti, è di competere al massimo livello nelle corse di moto come nella supercompetitiva classe Moto3. Naturalmente le nostre aspettative sono alte, ma per la nostra prima stagione l’obiettivo primario è quello di imparare, solo imparare visto che siamo all’inizio di questo progetto. Di sicuro abbiamo una squadra forte, in primo luogo con il nostro team manager Terrell Thien. Terrel ha tanta esperienza in questo settore, ma anche con Alexis Masbou, una presenza forte e esperta nel campionato del mondo, e John McPhee, un giovane pilota di grande talento, abbiamo dei piloti forti e promettenti. Dopo molti anni di assenza dalle corse naturalmente dobbiamo prima di tutto capire questa categoria, la nostra decisione di rientrare nelle competizioni si basa su un progetto a lungo termine nel campionato del mondo che si spera porterà il nostro marchio a grandi successi come in passato.

John McPhee e Alexis Masbou i piloti Peugeot SaxoPrint
John McPhee e Alexis Masbou i piloti Peugeot SaxoPrint

Naturalmente il nostro obiettivo principale è quello di vincere il campionato, mi permetto di dire che a due, a tre anni, ne sapremo di più. Ma per il momento è fantastico per Peugeot competere con marchi incredibili del calibro di Honda e KTM e di essere in grado di sottolineare la tecnologia Peugeot anche nella sfida della velocità in competizione con i migliori costruttori al mondo. Abbiamo fatto un grande lavoro durante i mesi invernali quindi ora non vediamo l’ora di affrontare questa sfida fin dalla prima gara tra due settimane“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy