Moto3 Silverstone Gara: Binder di un soffio su Bagnaia

Moto3 Silverstone Gara: Binder di un soffio su Bagnaia

Brad Binder vince a Silverstone ed ipoteca il Mondiale Moto3 2016, Francesco Bagnaia è 2° davanti a Bo Bendsneyder, uno strepitoso Manzi, Bulega e Di Giannantonio.

Silverstone regala una gara davvero emozionante per quanto riguarda la Moto3: alla fine è Brad Binder a conquistare il successo, beneficiando anche della caduta di Navarro che gli permette di allungare ancora di più in classifica iridata. Ottima seconda posizione per il poleman “Pecco” Bagnaia, primo podio iridato per Bo Bendsneyder, ma contiamo prestazioni di rilievo per tanti piloti italiani: Manzi, Bulega, Di Giannantonio, Antonelli (poi squalificato: leggi qui) e Bastianini sono tutti in top ten.

La gara viene dichiarata asciutta, ma si registrano subito problemi per Albert Arenas del corso del giro di ricognizione: parte dalla pit lane, ma la sua gara finisce dopo pochi giri per guasti tecnici. Ottima partenza per i nostri Bagnaia e Bastianini, seguiti da vicino da Binder, che poco dopo però perde parecchie posizioni ed è costretto a rimontare. Fin da subito è lotta serrata, come sempre quando si tratta della Moto3, ma dopo qualche giro però il gruppo di testa si è ridotto: Bagnaia, Binder, Bastianini, Mir, Rodrigo, Bendsneyder e Navarro hanno guadagnato qualche decimo sul gruppo di inseguitori. Finisce in anticipo la gara di Fabio Quartararo, costretto a fermarsi a bordo pista ed a ritirarsi per problemi tecnici. Le rimonte di Di Giannantonio e della wild card Manzi in particolare però non si fermano: partiti molto indietro in griglia, a meno di dieci giri dalla fine si trovano a lottare per le posizioni del podio, ma con loro parecchi piloti annullano il distacco dal primi formando nuovamente un gruppo numeroso in lotta fino alla bandiera a scacchi. Colpo di scena a due giri dalla fine: Stefano Manzi, Andrea Migno e Jorge Navarro si toccano, con questi ultimi due piloti che hanno la peggio e finiscono la loro gara alla curva 9.

Brad Binder conquista una nuova combattuta vittoria e porta ora a 86 i punti di vantaggio su Navarro in classifica iridata. Splendida seconda posizione per Francesco “Pecco” Bagnaia, mentre conquista il primo podio mondiale il rookie Bo Bendsneyder, terzo. Da sottolineare la quarta posizione della wild card Stefano Manzi, che taglia il traguardo davanti agli esordienti Nicolò Bulega e Fabio Di Giannantonio, seguiti da Niccolò Antonelli ed Enea Bastianini. Chiudono la top ten altri due rookie, Joan Mir ed Aron Canet, mentre per quanto riguarda gli altri italiani troviamo Andrea Locatelli in quindicesima posizione, Lorenzo Dalla Porta diciannovesimo, Marco Bezzecchi venticinquesimo, Fabio Spiranelli ventottesimo davanti a Lorenzo Petrarca, Stefano Valtulini invece chiude la gara a pochi giri dalla fine per una caduta alla curva 9.

Moto3™ World Championship 2016
Silverstone Circuit
Classifica Gara

01- Brad Binder – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – 17 giri
02- Francesco Bagnaia – Northgate Mahindra Aspar – Mahindra MGP3O – + 0.183
03- Bo Bendsneyder – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 0.336
04- Stefano Manzi – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – + 0.787
05- Nicolò Bulega – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 0.802
06- Fabio Di Giannantonio – Gresini Racing Moto3 – Honda NSF250RW – + 0.883
07- Niccolò Antonelli – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW – + 0.920
08- Enea Bastianini – Gresini Racing Moto3 – Honda NSF250RW – + 1.016
09- Aron Canet – Team Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 1.409
10- Joan Mir – Leopard Racing – KTM RC 250 GP – + 1.193
11- Jorge Martin – orthgate Mahindra Aspar – Mahindra MGP3O – + 1.624
12- Gabriel Rodrigo – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – + 2.400
13- Philipp Öttl – Schedl GP Racing – KTM RC 250 GP – + 8.585
14- Jules Danilo – Ongetta Rivacold – Honda NSF250RW – + 12.807
15- Andrea Locatelli – Leopard Racing – KTM RC 250 GP – + 12.839
16- Jakub Kornfeil – Drive M7 SIC Racing Team – Honda NSF250RW – + 12.885
17- Juanfran Guevara – RBA Racing Team – KTM RC 250 GP – + 13.174
18- John McPhee – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-16 – + 13.216
19- Lorenzo Dalla Porta – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 13.326
20- Hiroki Ono – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 16.963
21- Livio Loi – RW Racing GP – Honda NSF250RW – + 32.397
22- Darryn Binder – Platinum Bay Real Estate – Mahindra MGP3O – + 39.125
23- Khairul Idham Pawi – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 39.140
24- Adam Norrodin – Drive M7 SIC Racing Team – Honda NSF250RW – + 39.257
25- Marco Bezzecchi – Mahindra Racing – Mahindra MGP3O – + 39.414
26- Tatsuki Suzuki – CIP Unicom Starker – Mahindra MGP3O – + 39.516
27- Maria Herrera – MH6 Team – KTM RC 250 GP – + 39.714
28- Fabio Spiranelli – CIP Unicom Starker – Mahindra MGP3O – + 51.679
29- Lorenzo Petrarca – 3570 Team Italia – Mahindra MGP3O – + 1’09.870
30- Andrea Migno – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 1’32.740

La squalifica di Niccolò Antonelli Ecco perchè

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy