Moto3 Sachsenring Prove 2 Mir velocissimo, brutta caduta di Martin

Moto3 Sachsenring Prove 2 Mir velocissimo, brutta caduta di Martin

Joan Mir imprendibile nella seconda sessione di prove libere Moto3 al Sachsenring caratterizzata dalla rovinosa caduta di Jorge Martin.

Con la pioggia che ha fatto capolino proprio negli istanti conclusivi della sessione, le FP2 del Mondiale Moto3 al Sachsenring riportano in cima al monitor dei tempi il capo-classifica di campionato Joan Mir. Alla ripresa delle ostilità dopo una prolungata sosta dovuta alla rovinosa caduta di Jorge Martin, il portacolori Leopard Racing ha dato tutto in sella alla sua Honda NSF250RW #36 fermando i cronometri sull’1’27″179, un riferimento di assoluto valore considerato il gap rifilato ai più diretti inseguitori: 6 decimi a Romano Fenati (2°), 7 a Philipp Öttl e Livio Loi, con quest’ordine a braccetto in terza e quarta posizione a precedere Nicolò Bulega.

Se il potenziale velocistico di Joan Mir è ormai fuori discussione, il turno pomeridiano al ‘Ring è stato sfortunatamente caratterizzato dalla caduta di Jorge Martin. Autore del giro più veloce nella mattinata e reduce ad dalla quinta pole position consecutiva (6 stagionali in 8 round!) ottenuta ad Assen, il giovane pilota madrileno una volta trascorsi 13 minuti dall’inizio delle prove è incappato in un violento highside all’apertura del gas in uscita dalla prima curva.

Jorge Martin KO: frattura di perone e della caviglia destra
Jorge Martin KO: frattura di perone e della caviglia destra

Finito pesantemente a terra, l’alfiere del Team Del Conca Gresini è parso sin dai primi istanti visivamente dolorante alla caviglia destra, tanto da invitare la Race Direction all’esposizione della bandiera per soccorrerlo. Esami approfonditi al centro medico hanno successivamente sincerato la frattura di perone e caviglia destra, con JM88 suo malgrado costretto alla resa per il prosieguo del fine settimana lasciando campo aperto agli avversari. Questo il caso di Romano Fenati, buon 2° con la Honda NSF250RW del Team Marinelli Rivacold Snipers a precedere l’idolo di casa Philipp Öttl (KTM Südmetall Schedl GP Racing), l’altra Honda Leopard condotta da Livio Loi e Nicolò Bulega (5° allo scadere con la KTM #8 dello Sky Racing Team VR46), nella top-10 anche Marcos Ramirez, Enea Bastianini, il vincitore di Assen Aron Canet, Bo Bendsneyder e Jakub Kornfeil, baluardo Mahindra/Peugeot al vertice con il decimo tempo assoluto.

Se Ayumu Sasaki (11°) è incappato in una scivolata senza conseguenze alla Coca-Cola Kurve, scorrendo la classifica Fabio Di Giannantonio è 12°, Tony Arbolino buon 13° al debutto sul tracciato tedesco, al rientro in sostituzione dell’infortunato Niccolò Antonelli l’iridato 2015 Danny Kent è 16° con un positivo Manuel Pagliani (17°), Andrea Migno (20°), Marco Bezzecchi (25°) e Lorenzo Dalla Porta (31°) a seguire.

Moto3™ World Championship 2017
Sachsenring
Classifica Prove Libere 2

01- Joan Mir – Leopard Racing – Honda NSF250RW – 1’27.179
02- Romano Fenati – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW – + 0.676
03- Philipp Öttl – Südmetall Schedl GP Racing – KTM RC 250 GP – + 0.732
04- Livio Loi – Leopard Racing – Honda NSF250RW – + 0.754
05- Nicolò Bulega – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 0.867
06- Marcos Ramirez – Platinum Bay Real Estate – KTM RC 250 GP – + 0.922
07- Enea Bastianini – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 0.952
08- Aron Canet – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 1.029
09- Bo Bendsneyder – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 1.114
10- Jakub Kornfeil – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – + 1.152
11- Ayumu Sasaki – SIC Racing Team – Honda NSF250RW – + 1.234
12- Fabio Di Giannantonio – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW – + 1.250
13- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – + 1.282
14- Adam Norrodin – SIC Racing Team – Honda NSF250RW – + 1.313
15- John McPhee – British Talent Team – Honda NSF250RW – + 1.366
16- Danny Kent – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 1.378
17- Manuel Pagliani – CIP – Mahindra MGP3O – + 1.387
18- Jules Danilo – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW – + 1.463
19- Tatsuki Suzuki – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – + 1.526
20- Andrea Migno – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 1.582
21- Jorge Martin – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW – + 1.585
22- Darryn Binder – Platinum Bay Real Estate – KTM RC 250 GP – + 1.628
23- Juanfran Guevara – RBA BOÉ Racing Team – KTM RC 250 GP – + 1.844
24- Kaito Toba – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 1.899
25- Marco Bezzecchi – CIP – Mahindra MGP3O – + 1.945
26- Patrik Pulkkinen – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – + 1.972
27- Tim Georgi – Freudenberg Racing Team – KTM RC 250 GP – + 2.359
28- Gabriel Rodrigo – RBA BOÉ Racing Team – KTM RC 250 GP – + 2.410
29- Maria Herrera – AGR Team – KTM RC 250 GP – + 2.492
30- Raul Fernandez – Aspar Mahindra Moto3 – Mahindra MGP3O – + 2.499
31- Lorenzo Dalla Porta – Aspar Mahindra Moto3 – Mahindra MGP3O – + 2.600
32- Nakarin Atiratphuvapat – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 3.399

Moto3 Jorge Martin KO, operazione in vista

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy