Moto3 Sachsenring, Gara: Vince Jorge Martín, secondo Bezzecchi

Moto3 Sachsenring, Gara: Vince Jorge Martín, secondo Bezzecchi

Scattato dalla pole position, Jorge Martín conquista la seconda vittoria consecutiva, la quinta stagionale. Secondo è Marco Bezzecchi davanti a John McPhee.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Si comincia con una battaglia, si conclude con un pilota in fuga: così Jorge Martín conquista la quinta vittoria stagionale, portando a 7 punti il vantaggio iridato su Marco Bezzecchi (unico italiano presente in top ten), secondo al traguardo dopo essere riuscito a resistere all’assalto di John McPhee, che il giorno dopo il suo 24° compleanno si regala così il terzo gradino del podio.

Ottimo lo scatto iniziale di Martín, tallonato da Ramírez, non bene invece Bastianini che perde ben quattro posizioni, mentre rimonta Bezzecchi, subito a ridosso dei primi due. Si apre subito una grande battaglia tra un buon numero di piloti, mentre saluta presto Suzuki, scivolato all’ultima curva. Il gruppo si riduce poi a cinque, per poi ampliarsi nuovamente: per vari giri sono ben 18 piloti in grado di lottare per il podio. Si verifica un contatto tra Dalla Porta e Fernández, che costringe il pilota spagnolo ad un’uscita di pista: l’episodio finisce sotto la lente d’ingrandimento della Direzione Gara, che costringe l’italiano a perdere tre posizioni per guida irresponsabile.

A 12 giri dalla fine si verifica però un altro contatto, stavolta tra compagni di squadra: alla curva 1 Di Giannantonio (in quel momento secondo) commette un errore e colpisce Martín al posteriore, finendo a terra e ritirandosi, mentre lo spagnolo perde qualche posizione ma riesce a rimanere in gara. A pochi giri dalla fine si perde anche Arenas, seguito poco dopo da Bastianini, apparso piuttosto dolorante dopo essere finito a terra in seguito ad un contatto con López (la cui gara comunque si concluderà anzitempo per una caduta avvenuta a pochi giri dalla fine), ma abbiamo un incidente anche tra la wild card Ogura e Rodrigo, entrambi finiti nella ghiaia e poco dopo sotto investigazione da parte della Direzione Gara.

Jorge Martín però inizia a prendere sempre più margine, avviandosi in solitaria verso una nuova netta vittoria che gli permette di allungare in classifica iridata. Dietro di lui invece è lotta serrata per la seconda piazza tra Marco Bezzecchi e John McPhee, seguiti da Canet-Ramirez e Masia-Kornfeil: alla fine l’italiano riuscirà a chiudere in seconda piazza, limitando lo svantaggio dal leader iridato, mentre lo scozzese chiude in terza piazza una gara da protagonista. Quarto è Marcos Ramírez, che ha la meglio su Aron Canet, mentre seguono nell’ordine Jaume Masiá e Jakub Kornfeil, con margine sul combattivo terzetto composto da Philipp Öttl, Raúl Fernández e Ayumu Sasaki.

Così gli altri italiani al traguardo: Andrea Migno è 12° davanti a Lorenzo Dalla Porta e Nicolò Bulega, Niccolò Antonelli è 16° seguito da Tony Arbolino e Dennis Foggia, Stefano Nepa è 21°, mentre come detto Enea Bastianini chiude anzitempo per caduta.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy