Moto3, Motegi: Vittoria al fotofinish per Marco Bezzecchi, cade Jorge Martín

Moto3, Motegi: Vittoria al fotofinish per Marco Bezzecchi, cade Jorge Martín

Marco Bezzecchi vince in Giappone davanti a Lorenzo Dalla Porta ed alla sorpresa Darryn Binder, cade Jorge Martín: la lotta iridata è più viva che mai.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Sorpassi quasi ad ogni curva, colpi di scena, incidenti, un finale da infarto, un successo al fotofinish: questo è il Gran Premio del Giappone per la categoria Moto3, con Marco Bezzecchi vittorioso per appena 41 millesimi su Lorenzo Dalla Porta, ma una delle sorprese è Darryn Binder, per la prima volta quest’anno battagliero protagonista per la zona podio e terzo al traguardo. Chiude con uno zero Jorge Martín, caduto a pochi giri dalla fine: è ancora il leader iridato, ma ha appena un punto di vantaggio su ‘Bez’.

Ottimo lo scatto del poleman Rodrigo, al comando davanti a Bezzecchi, McPhee e Martín, mentre si chiude subito la gara di Canet, appena rientrato a un infortunio e 19° in griglia di partenza. Si ritira dopo appena un giro la wild card Fukushima, ma non manca anche un incidente tra Antonelli e Pérez: lo spagnolo colpisce al posteriore l’italiano, che viene letteralmente lanciato in aria dalla sua moto. Apparso molto dolorante nella ghiaia dopo la violenta caduta (la seconda del fine settimana), viene portato fuori pista in barella ed accompagnato al Centro Medico: per lui una contusione alla schiena e la frattura del piede sinistro. Non appaiono ottimali nemmeno le condizioni di Di Giannantonio, protagonista pochi giri dopo di un impressionante highside e soccorso dal personale medico: riporta un trauma cranico e viene portato in ospedale per ulteriori controlli. Registriamo altre cadute, quelle del pilota di casa Masaki (ripartito) e di Arenas, senza però conseguenze.

Come sempre in questa categoria, la battaglia è particolarmente intensa in pista, con un buon numero di piloti (compresi Martín e Bezzecchi) che hanno accumulato un buon margine sugli inseguitori, riservando solo per loro la lotta per le posizioni del podio. Ne risulta una gara ricca di sorpassi quasi ad ogni curva, alcuni di questi davvero al limite, compreso un quasi contatto tra i due contendenti per l’iride. Il colpo di scena avviene a sei giri dalla fine: Jorge Martín, finito fuori traiettoria, scivola alla curva 11 (qui il video) e, nonostante i tentativi, non è in grado di riprendere la corsa. Chiude anzitempo la gara con uno zero davvero pesante, che riapre il Mondiale.

Un errore sembra compromettere il successo di Marco Bezzecchi, che però con uno sprint finale riesce a tagliare il traguardo al comando ed a conquistare così un successo importante soprattutto in ottica iridata. Altra ottima gara di Lorenzo Dalla Porta, secondo, impressionante anche Darryn Binder, al primo podio iridato, ma non è da sottovalutare il quarto posto del rookie Dennis Foggia, autore di una gara da protagonista. John McPhee è quinto, davanti a Tony Arbolino ed Enea Bastianini, mentre il poleman Gabriel Rodrigo è solo ottavo, seguito dal pilota di casa Ayumu Sasaki e da Jakub Kornfeil. Così gli altri italiani: Andrea Migno è 13° davanti all’ottimo debuttante Celestino Vietti Ramus, Stefano Nepa è 20°.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy