Moto3 Losail Warm Up: Clavicola rotta per Albert Arenas

Moto3 Losail Warm Up: Clavicola rotta per Albert Arenas

In seguito ad un contatto con Masia, il pilota Angel Nieto Team è scivolato e ha riportato la frattura della clavicola destra. Non prenderà parte alla gara.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La griglia di partenza per la prima gara della stagione della categoria Moto3 subisce un’ulteriore riduzione per infortunio: dopo la frattura al polso destro per Tatsuki Suzuki durante la prima giornata, nel corso del warm up il pilota del Angel Nieto Team Albert Arenas è caduto e ha riportato la frattura della clavicola destra. Impossibile quindi per lui prendere parte alla gara, con la sua squadra che quindi affronterà la prima tappa stagionale col solo Andrea Migno. Il più rapido della sessione è Lorenzo Dalla Porta, che ha preceduto Fabio Di Giannantonio e Aron Canet.

Non ha pace il pilota spagnolo, reduce da infortuni importanti: durante il GP d’Italia 2017 aveva riportato una lussazione acromioclavicolare alla spalla sinistra, perdendo tre gare, ed era stato poi costretto a saltare anche la tripletta asiatica per una frattura al terzo metacarpo della mano destra. Nel corso di questa sessione mattutina piuttosto movimentata, anche se i tempi sono più alti per via delle diverse temperature e soprattutto dello sporco presente in pista, avviene l’incidente che porterò a questo forfait. Alla curva 10 Albert Arenas colpisce al posteriore il rookie Jaume Masia, un contatto che finirà male: rialzatosi dalla caduta si tocca la clavicola, un segnale che porterà alla conferma della peggiore delle ipotesi. L’ufficialità arriva dalla stessa squadra poco dopo la fine dell’ultima sessione che precede la gara, parlando di frattura completa ma con il minimo spostamento.

Non è la sola caduta del warm up: finisce a terra anche Jorge Martin, che però è più fortunato e si rialza senza danni (a differenza della sua Honda), anche se conclude senza nessun riferimento cronometrato. Il più rapido è invece Lorenzo Dalla Porta, che stampa un 2:07.287 come tempo di riferimento e precede di soli 30 millesimi Fabio Di Giannantonio, mentre è terzo Aron Canet davanti ad Enea Bastianini. Quinta piazza per il poleman Niccolò Antonelli, che ha preceduto Gabriel Rodrigo, Adam Norrodin e Phillip Oettl, mentre chiudono la top ten John McPhee e Ayumu Sasaki.

Moto3™ World Championship 2018
Grand Prix of Qatar
Classifica Warm Up

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy