Moto3 Jerez Warm Up: Binder leader, a terra Antonelli

Moto3 Jerez Warm Up: Binder leader, a terra Antonelli

Brad Binder il più veloce nel Warm Up Moto3 a Jerez, nuova caduta senza conseguenze di Niccolò Antonelli.

Commenta per primo!

Con 40 minuti esatti di ritardo causa nebbia al Circuito de Jerez è andato in scena il Warm Up della classe Moto3, 20 minuti di rifinitura degli assetti in vista della gara che, senza ulteriori stravolgimenti del programma, prenderà il via alle 11:00 in punto. Con basse temperature ed in condizioni dell’asfalto non propriamente congeniali Brad Binder (Red Bull KTM Ajo) in 1’48″435 è stato autore del miglior riferimento cronometrico a precedere il nostro Enea Bastianini (Honda Gresini) ed un sorprendente Hiroki Ono (Honda Team Asia), nelle posizioni che contano anche Fabio Quartararo (KTM Leopard) e Francesco Bagnaia, settimo con la prima delle tre Mahindra schierate dal team Aspar.

Se Romano Fenati è 13° ed il poleman Nicolò Bulega non è andato oltre il diciassettesimo tempo evitando di correr rischi inutili, si segnala in sedicesima posizione Niccolò Antonelli, l’unico pilota finito a terra nel corso del Warm Up. In un giro piuttosto veloce il vincitore di Losail ha perso il controllo della propria Honda NSF250RW all’ingresso della piega destrorsa della curva intitolata ad Alex Criville, fortunatamente senza alcuna conseguenza.

Per completare il bilancio dei piloti italiani Andrea Locatelli figura in 14° posizione, Andrea Migno in 28°, a seguire Fabio Di Giannantonio chiude con il 30° tempo a precedere Lorenzo Petrarca (32°), Fabio Spiranelli (34°) e la wild card Davide Pizzoli (35°).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy