Moto3 Jerez Gara Aron Canet in trionfo, Fenati 2°

Moto3 Jerez Gara Aron Canet in trionfo, Fenati 2°

Aron Canet riscatta Jerez e conquista la prima vittoria in carriera nel Motomondiale, Romano Fenati secondo riduce il gap in classifica da Joan Mir (3°).

La “corrida” di Jerez premia per la prima volta in carriera il giovanissimo Aron Canet. Il portacolori del Monlau Competición di Emilio Alzamora, alla sua seconda stagione mondiale e già contendente al titolo del CEV Moto3 2015, si fa perdonare il colossale errore in gara ad Austin conquistando con, un pregevole sorpasso alla staccata dell’ultima curva, la prima affermazione iridata a scapito del nostro Romano Fenati, secondo sul traguardo ed in campionato ed ora a -9 dal capo-classifica Joan Mir. In una contesa emozionante, ricca di colpi di scena e di… “carenate” nel plotone di testa a tratti comprensivo di 12 piloti, al photofinish è emersa la voglia di vincere da parte di Aron Canet. Il diciassettenne portacolori Estrella Galicia 0,0 Monlau è rimasto attendista, bravo nel gestire gli pneumatici, trovando quel qualcosa in più per sferrare l’attacco decisivo nella fase decisiva della corsa.

Costantemente nel gruppo di testa, all’ultimo giro si è inventato un sorpasso capolavoro alla celebre curva Lorenzo a scapito di Romano Fenati e di Joan Mir, con quest’ordine rispettivamente secondo e terzo, per una volta battuti dall’ex mattatore dei campionati promozional-propedeutici della penisola iberica. Il quarto podio di fila in quattro gare comprensivo di soli piloti Honda sorride così a Canet ed anche al nostro Romano Fenati, combattivo come suo solito (anche nel… dopo-gara, con un contatto con lo stesso #44), senza mai risparmiarsi nella bagarre tenendo alto il livello di concentrazione fino all’esposizione della bandiera a scacchi. Soltanto una manciata di millesimi ha precluso all’ascolano la gioia della nona vittoria in carriera, rosicchiando tuttavia 4 punti in campionato a Joan Mir, classificatosi 3° a completare il podio al culmine di un weekend tra alti e bassi.

Chi si è meritato l’applauso dei 100.000 (e più) spettatori di Jerez non può che essere Marcos Ramirez, brillante 4° con la KTM (evidentemente competitiva…) del World Wide Race di Fiorenzo Caponera preparata da Emanuele Ventura. Il vice-Campione CEV Moto3 in carica ha ribadito i responsi convincenti dei test invernali lottando fino all’ultimo per la vittoria, mettendosi in mostra insieme al compagno di squadra Darryn Binder, finito a terra dopo aver esagerato più volte nella bagarre con manovre al limite che hanno testimoniato la sua vena combattiva. Se Fenati è salito sul podio, Fabio Di Giannantonio (Honda Gresini) ha conquistato una positiva 5° piazza a precedere la coppia dello Sky Racing Team VR46 formata da Andrea Migno (6°) e Nicolò Bulega (7°) più Enea Bastianini, soltanto 8° in quella che doveva essere la gara della definitiva rinascita. Performance deludente per il poleman Jorge Martin, in calo nel finale tanto da concludere soltanto 9°, fuori dalla zona punti gli altri italiani: Lorenzo Dalla Porta 19°, Tony Arbolino 23°, Manuel Pagliani 27° complice il dover scontare un ride through per partenza anticipata. Travolto da Tatsuki Suzuki nel corso del 1° giro alla Dry Sac, una volta risalito in sella lo sfortunatissimo Niccolò Antonelli ha portato a termine la corsa in 22° posizione, medesima sventura occorsa a Marco Bezzecchi (centrato da Adam Norrodin) con la zona-punti nel mirino.

Moto3™ World Championship 2017
Circuito de Jerez
Classifica Gara

01- Aron Canet – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – 23 giri
02- Romano Fenati – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW – + 0.031
03- Joan Mir – Leopard Racing – Honda NSF250RW – + 0.155
04- Marcos Ramirez – Platinum Bay Real Estate – KTM RC 250 GP – + 0.358
05- Fabio Di Giannantonio – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW – + 0.946
06- Andrea Migno – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 1.162
07- Nicolò Bulega – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 1.417
08- Enea Bastianini – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 1.456
09- Jorge Martin – Del Conca Gresini Moto3 Honda 147.2 +1.961
10- Juanfran Guevara – RBA BOÉ Racing Team – KTM RC 250 GP – + 2.000
11- Bo Bendsneyder – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 7.431
12- Jules Danilo – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW – + 9.958
13- Gabriel Rodrigo – RBA BOÉ Racing Team – KTM RC 250 GP – + 10.028
14- Albert Arenas – Mahindra Northgate Aspar – Mahindra MGP3O – + 10.665
15- Ayumu Sasaki – SIC Racing Team – Honda NSF250RW – + 14.062
16- Livio Loi – Leopard Racing – Honda NSF250RW – + 20.451
17- Kaito Toba – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 20.699
18- Jakub Kornfeil – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – + 20.836
19- Lorenzo Dalla Porta – Mahindra Northgate Aspar – Mahindra MGP3O – + 21.624
20- Darryn Binder – Platinum Bay Real Estate – KTM RC 250 GP – + 34.081
21- Nakarin Atiratphuvapat – Honda Team Asia Honda 145.1 +37.754
22- Niccolò Antonelli – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 37.799
23- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – + 37.915
24- Maria Herrera – AGR Team – KTM RC 250 GP – + 38.014
25- Raul Fernandez – Mahindra MRW Aspar Team – Mahindra MGP3O – + 57.408
26- Patrik Pulkkinen – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – + 57.494
27- Manuel Pagliani – CIP – Mahindra MGP3O – + 1’00.920

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy