Moto3: il 3570 Team Italia della FMI si presenta

Moto3: il 3570 Team Italia della FMI si presenta

Presentazione online per il 3570 Team Italia della Federazione Motociclistica Italiana, nel Mondiale Moto3 con Stefano Valtulini e Lorenzo Petrarca

Dal 1985 cresciamo giovani campioni“. Con questo motto, ma con una differente ‘impostazione‘ rispetto al recente passato, il Team Italia della Federazione Motociclistica Italiana ha svelato ufficialmente i programmi sportivi per la stagione 2016 del Mondiale Moto3. Con l’apporto del nuovo title sponsor 3570 (la Cooperativa Radio Taxi più grande d’Europa), lanciando nella serie iridata gli esordienti Stefano Valtulini e Lorenzo Petrarca, la compagine federale sarà della partita per il sesto anno consecutivo nella ‘entry class’ del Motomondiale “Pur consapevoli di alcune oggettive difficoltà“, come ammesso dal Presidente FMI Paolo Sesti, parlando di un impegno preso “con grandi sacrifici e con una differente impostazione rispetto al recente passato, ma fermamente decisi a continuare il lavoro fatto in questi ultimi anni che ci ha permesso di dare un impulso al nostro vivaio e far tornare i piloti italiani protagonisti della categoria“.

LA SQUADRA ITALIANA PIU’ VITTORIOSA DELLA ENTRY CLASS – Tornato attivamente nel del Motomondiale a partire dalla stagione 2011 come piattaforma per lanciare nel contesto iridato i giovani talenti del motociclismo tricolore, il Team Italia dalla sua fondazione del 1985 si è sempre posto come obiettivo valorizzare il più possibile le promesse della Velocità italiana, al contempo senza trascurare i meri risultati sportivi. Nella sua storia la squadra della Federmoto ha ottenuto, nelle sue varie fasi in 31 anni di attività, un bottino complessivo di tre titoli mondiali (1985 e 1987 con Fausto Gresini, 1986 con Luca Cadalora), 24 vittorie, 59 podi, 27 pole position e 1573 punti che rendono il Team Italia la squadra nazionale più longeva e vittoriosa delle classi d’accesso al Motomondiale. Dal ritorno del 2011, fortemente voluto dai nuovi vertici federali, hanno avuto l’opportunità di esordire a tempo pieno tra 125cc e Moto3 piloti come Romano Fenati, Francesco Bagnaia, Alessandro Tonucci e Andrea Locatelli fino agli attuali portacolori del 3570 Team Italia Lorenzo Petrarca e Stefano Valtulini, entrambi esordienti nella serie iridata.

3570 NUOVO TITLE SPONSOR, NUOVA IMPOSTAZIONE – Con MTA Italia che si occuperà di schierare le due Mahindra MGP3O sotto la guida di Emanuele Ventura (Team Manager nonchè Responsabile Tecnico), a partire da quest’anno il Team Italia potrà contare sull’apporto di un nuovo title sponsor come la Cooperativa RadioTaxi 3570, dal 2013 insieme alla FMI al seguito dei vari progetti legati ai giovani talenti italiani fino a decidere di intensificare l’impegno proprio per questa stagione. “Ripartiamo in questa nuova stagione con un impegno da parte nostra molto più importante che ci vede nuovamente accanto al Team Italia, ma in qualità di Title Sponsor nel Mondiale Moto3“, ha spiegato Loreno Bittarelli, Presidente 3570. “La nostra Cooperativa RadioTaxi 3570 è orgogliosa di poter stare accanto a questi nuovi talenti che vogliono emergere, daremo pertanto loro tutto il nostro massimo supporto per raggiungere questo traguardo. Da sempre la nostra struttura è stata particolarmente attenta alle tematiche di carattere sociale come l’attenzione riposta verso i giovani, questa sensibilità maturata ci ha convinti a sposare questo progetto con la convinzione che i ragazzi del 3570 Team Italia avranno modo di dar prova delle loro capacità.

Da sinistra Lorenzo Petrarca, Loreno Bittarelli, Emanuele Ventura e Stefano Valtulini
Da sinistra Lorenzo Petrarca, Loreno Bittarelli, Emanuele Ventura e Stefano Valtulini

Inizialmente avevamo deciso di intraprendere questo progetto per pura curiosità, mi piace definirlo come un nostro ‘esperimento’. Con il trascorrere degli anni abbiamo visto che ci ha dato molta soddisfazione sostenere questi giovani talenti, carichi di entusiasmo, desiderosi di veicolare l’eccellenza del ‘Made in Italy’ in tutto il mondo. Un elemento di valore che vogliamo sostenere con tutte le nostre forze“. 3570 di fatto sostituirà come title sponsor la San Carlo, nuovamente accanto alla FMI per i progetti Supersport, Talenti Azzurri e CIV, tuttora presente anche in Moto3 offrendo il suo contributo a ‘supporto’ dei due piloti sempre in partnership con la Federmoto.

VALTULINI E PETRARCA ALL’ESORDIO – Per il 2016 il 3570 Team Italia di fatto intraprende un nuovo corso affidando le due Mahindra MGP3O a due esordienti che cercheranno di accrescere le loro performance nell’arco del campionato. Da diversi anni nei piani federali, Stefano Valtulini disputerà la sua prima stagione completa nel Motomondiale dopo un positivo 2015 nel CEV (splendido podio al MotorLand Aragon in Gara 1), pilota conosciuto per la sua serietà ed una passione riposta nella tecnica della motocicletta che rappresenta un plus non di poco conto per poter emergere sulla distanza. “Sono estremamente felice di far parte del 3570 Team Italia, non posso che ringraziare la Federazione Motociclistica Italiana per la bella opportunità che mi ha dato quest’anno di esordire a tempo pieno nel Motomondiale“, ha ammesso Valtulini. “Avrò a disposizione una Mahindra, una moto che mi è piaciuta subito su più aspetti: la fase di ingresso-curva dove possiamo frenare molto forte, l’accelerazione in uscita dalla curve dove possiamo contare su un buon grip, altresì stiamo adesso sperimentando nuovi percorsi di messa a punto per poter sfruttare appieno il potenziale della moto. A questo proposito nei primi test abbiamo impostato un lavoro concreto per presentarci alla prima gara molto preparati e, soprattutto, poterci migliorare nell’arco della stagione. Il mio personale obiettivo, condiviso con tutta la squadra, sarà di acquisire più informazioni possibili al fine di compiere una crescita costante di gara in gara“.

Stefano Valtulini in sella alla Mahindra MGP3O 2016
Stefano Valtulini in sella alla Mahindra MGP3O 2016

Accanto al pilota di Calcinate correrà Lorenzo Petrarca, reduce da un’esperienza nel CEV Moto3 con una KTM privata con la quale è riuscito a più riprese a collocarsi a ridosso della top-5 con la perla della prima fila nel round di Jerez. “Sono molto orgoglioso di esser stato scelto dal 3570 Team Italia per questo progetto nel Mondiale Moto3: posso assicurare che darò tutto me stesso per ripagare la fiducia accordatami“, spiega l’originario di Sant’Omero, provincia di Teramo. “Il 2016 per me rappresenterà la stagione d’esordio nel Motomondiale dove mi confronterò con piloti molto esperti e veloci, spero pertanto che sia un anno dove farò molta esperienza da sfruttare negli anni successivi. Correrò con una Mahindra con la quale sto progressivamente affinando il mio feeling in sella, ma sono convinto che nei test pre-campionato riusciremo a trovare quel dettaglio che ci serve per essere competitivi a partire dalla prima gara. Per il 2016 ho diversi obiettivi, tre in particolare: migliorarmi sempre weekend dopo weekend, non deludere nessuno e dare il massimo per la Federazione Motociclistica Italiana“.

VIDEO Moto3 presentato il 3570 Team Italia

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy