Moto3 Catalunya Gara Ennesimo capolavoro di Joan Mir

Moto3 Catalunya Gara Ennesimo capolavoro di Joan Mir

Joan Mir non si batte: con un ultimo giro fenomenale piega i propositi ambiziosi di Romano Fenati e Jorge Martin, con quest’ordine a completare il podio.

In questo momento sembra davvero imbattibile. Dopo Losail, Austin e Le Mans, Joan Mir fa sua la vittoria anche al Circuit de Barcelona-Catalunya consolidando sempre più la leadership in campionato a scapito del nostro Romano Fenati e Jorge Martin, con quest’ordine a completare l’ennesimo podio tutto Honda del 2017. In una giornata per il portacolori Leopard Racing iniziata con l’annuncio del triennale siglato con Marc VDS per il passaggio in Moto2 a partire dalla prossima stagione, il pilota maiorchino ha vissuto una gara certamente non facile, dovendo destreggiarsi al meglio nel plotone di 8 (nel finale 11) piloti di testa. Cercando di star ben alla larga da possibili errori, come si suol dire Joan “MIRacle” Mir si è fatto trovare al posto giusto, al momento giusto: nel corso dell’ultimo giro ha sferrato l’attacco su Romano Fenati alla rinnovata curva “La Caixa“, inventandosi due curve più tardi un sorpasso-capolavoro su Jorge Martin alla nuova (o vecchia?…) chicane. Con una “fame” di vittoria da Campione, il Rookie of the Year 2016 porta così a 4 il numero di affermazioni stagionali in 7 gare (5 complessive in carriera), incrementando ora a 45 punti il proprio vantaggio in campionato.

Mir resta il grande protagonista del Mondiale Moto3 in una gara che ha visto costantemente nelle posizioni che contano anche Romano Fenati e Jorge Martin. L’ascolano, con la Honda NSF250RW del Team Marinelli Rivacold Snipers, ha dato nuovamente prova di combattività conquistando 20 preziosi punti per la generale, mentre per l’alfiere del team Gresini resta l’amarezza di dover posticipare nuovamente l’appuntamento con la prima vittoria, il tutto al culmine di un weekend vissuto da riferimento assoluto sul piano velocistico. Con il secondo posto ‘Fenny Five‘ ha spezzato l’egemonia iberica sul podio risultando tra i piloti italiani di punta della giornata: Enea Bastianini si è fatto vedere come non mai quest’anno arrivando ad un soffio dalla top-3, confermando di aver ormai superato il (prolungato) periodo di affiatamento con il Monlau Competición di Emilio Alzamora.

Bestia‘ si rivede là davanti a precedere il compagno di squadra Aron Canet ed un sempre più convincente Marcos Ramirez (da applausi con la KTM del World Wide Race: effettiva realtà del mondiale 2017), completano la top-10 un terzetto italiano formato da Fabio Di Giannantonio (7°) e la coppia dello Sky Racing Team VR46 composta dai rimontanti Andrea Migno (8°) e Nicolò Bulega (9°), con il vincitore del Mugello sanzionato di 1/2 secondo dalla direzione gara per aver oltrepassato a più riprese i limiti della pista della curva 9. Oltre a ‘Mig’, sventura analoga per Niccolò Antonelli (retrocesso 11°) e John McPhee (12°), mentre festeggia 2 punti mondiali un Marco Bezzecchi effettivo “baluardo” Mahindra con i colori del CIP Moto, attestandosi tra le note positive di questo primo scorcio di campionato.

Ai margini della top-20 infine Lorenzo Dalla Porta (19°) e Manuel Pagliani (20°), non va oltre la 24° posizione Tony Arbolino con i colori della Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli tenuti alti da Tatsuki Suzuki, decimo e rimasto costantemente nel gruppo di testa.

Moto3™ World Championship 2017
Circuit de Barcelona-Catalunya
Classifica Gara

01- Joan Mir – Leopard Racing – Honda NSF250RW – 22 giri
02- Romano Fenati – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW – + 0.191
03- Jorge Martin – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW – + 0.279
04- Enea Bastianini – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 0.462
05- Aron Canet – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 0.674
06- Marcos Ramirez – Platinum Bay Real Estate – KTM RC 250 GP – + 0.740
07- Fabio Di Giannantonio – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW – + 1.143
08- Andrea Migno – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 1.389
09- Nicolò Bulega – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 1.662
10- Tatsuki Suzuki – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – + 1.863
11- Niccolò Antonelli – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 2.088
12- John McPhee – British Talent Team – Honda NSF250RW – + 5.671
13- Philipp Öttl – Südmetall Schedl GP Racing – KTM RC 250 GP – + 8.631
14- Marco Bezzecchi – CIP – KTM RC 250 GP – + 16.603
15- Bo Bendsneyder – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 17.089
16- Ayumu Sasaki – SIC Racing Team – Honda NSF250RW – + 17.128
17- Juanfran Guevara – RBA BOÉ Racing Team – KTM RC 250 GP – + 21.614
18- Adam Norrodin – SIC Racing Team – Honda NSF250RW – + 22.362
19- Lorenzo Dalla Porta – Aspar Mahindra Moto3 – Mahindra MGP3O – + 22.718
20- Manuel Pagliani – CIP – Mahindra MGP3O – + 22.754
21- Nakarin Atiratphuvapat – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 22.888
22- Jakub Kornfeil – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – + 23.376
23- Kaito Toba – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 24.243
24- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – + 33.334
25- Livio Loi – Leopard Racing – Honda NSF250RW – + 33.396
26- Maria Herrera – AGR Team – KTM RC 250 GP – + 41.707
27- Patrik Pulkkinen – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – + 1’10.768
28- Aleix Viu – 42 Motorsport – KTM RC 250 GP – + 1’33.544

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy