Moto3 Brno, Prove 2: Sorpresa Masaki, 2° Canet davanti agli italiani

Moto3 Brno, Prove 2: Sorpresa Masaki, 2° Canet davanti agli italiani

Il rookie del team RBA BOE Skull Riders si assicura la prima piazza nelle FP2, seguito da Canet, Bulega, Dalla Porta e Di Giannantonio.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

La seconda sessione di prove libere vedere a sorpresa il nome di un rookie in testa: si tratta di Kazuki Masaki, che negli ultimi minuti ha realizzato il miglior tempo del turno (il secondo di giornata) davanti ad Aron Canet e ad un terzetto tutto italiano composto da Nicolò Bulega, Lorenzo Dalla Porta e Fabio Di Giannantonio.

Dopo pochi minuti la situazione si stabilizza con Di Giannantonio al comando, seguito da Bezzecchi, Antonelli e Arbolino, ma registriamo per il pilota Sic58 Squadra Corse un violento highside alla curva 13, fortunatamente senza conseguenze. Nella seconda metà del turno invece risale Rodrigo, che si porta provvisoriamente al comando avanti al gruppo di italiani, una situazione che non è destinata a durare perché piano piano tutti i presenti in pista cercano di realizzare riferimenti sempre migliori.

Solo negli ultimi minuti avvengono i cambiamenti più importanti in classifica: alla fine sarà a sorpresa il rookie Kazuki Masaki a chiudere al comando, seguito a pochi centesimi da Aron Canet, Nicolò Bulega e Lorenzo Dalla Porta. Quinto è Fabio Di Giannantonio, a precedere Adam Norrodin e Gabriel Rodrigo, con Kaito Toba ottavo davanti a Jakub Kornfeil e Philipp Öttl (detentore del miglior crono di giornata). Così gli altri italiani: Andrea Migno è 11° davanti a Marco Bezzecchi, Niccolò Antonelli è 17°, Dennis Foggia è 19° davanti ad Enea Bastianini, Tony Arbolino è 23°, Stefano Nepa è 26°.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy