Moto3 Brno Gara Joan Mir imbattibile

Moto3 Brno Gara Joan Mir imbattibile

Joan Mir vince ancora: batte dopo un avvincente duello Romano Fenati ed incrementa a 42 punti il suo vantaggio in campionato. In rimonta Aron Canet è 3°.

Non è soltanto il suo anno: semplicemente, in questo momento, Joan Mir è davvero troppo forte. Imbattibile, verrebbe da dire, prendendo in esame la sua (ennesima) prestazione capolavoro maturata in gara all’Automotodrom Brno che gli ha permesso di festeggiare la sesta vittoria stagionale in dieci gare, la settima in carriera allungando in campionato rispetto a Romano Fenati. Proprio il pilota ascolano è stato nuovamente l’unico a mettere i bastoni fra le ruote al portacolori Leopard Racing, giocandosi fino all’ultimo una vittoria preziosissima ai fini-campionato. In una prima parte della contesa con la pista per gran parte bagnata dalla pioggia, man mano che l’asfalto andava asciugandosi i grandi protagonisti della entry class sono riusciti a far la differenza, ristabilendo le gerarchie messe inizialmente in discussione da qualche sorpresa del weekend all’ex Masaryk Circuit.

Rimasti a lungo in un poker di fuggitivi comprensivo di Juanfran Guevara e Bo Bendsneyder, a tre tornate dal termine Joan Mir ha rotto gli indugi portandosi in testa, secondo consuetudine seguito come un’ombra da Fenati. Il pilota del Team Marinelli Rivacold Snipers le ha provate tutte, ma non c’è stato verso di abbozzare un tentativo di sorpasso: soli 350 millesimi all’esposizione della bandiera a scacchi hanno negato a ‘Fenny Five‘ la gioia della nona vittoria, tramutatasi nella settima per un Mir sempre più capo-classifica di campionato. Il futuro portacolori Marc VDS in Moto2 vola così a +42 in campionato rispetto a Fenati, 64 lunghezze di vantaggio rispetto ad Aron Canet, salito sul podio al culmine di una spaziale rimonta: 17° in griglia, 20° al termine del primo giro, 3° sul traguardo e tra i più veloci in pista.

Occasione mancata per Bo Bendsneyder che porta i colori Red Bull KTM Ajo in quarta piazza al culmine di una gara da protagonista, seguito da Juanfran Guevara (KTM RBA BOE Racing Team), John McPhee (Honda British Talent Team), il sempre convincente Marcos Ramirez (KTM Platinum Bay Real Estate) e Tatsuki Suzuki positivo 8° con la prima Honda NSF250RW della Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli. Inutile dire che Fenati è stato non soltanto l’unico italiano al vertice, ma addirittura l’unico nella top-10: Andrea Migno ha rimediato ad una partenza problematica con l’11° posto finale, sfuma di un soffio la zona punti per Tony Arbolino (16°) ed Enea Bastianini (17°, futuro in Leopard per il 2018), Lorenzo Dalla Porta chiude invece 19°.

Gara al di sotto le aspettative per il trio formato da Fabio Di Giannantonio (21°), Nicolò Bulega (23°) e Niccolò Antonelli (24°) in bagarre con Marco Bezzecchi (22°), penalizzato da un ride through per partenza anticipata Manuel Pagliani suo malgrado è 25°. Strappa applausi Dennis Foggia: al debutto mondiale da sostituto dell’infortunato Darryn Binder con la KTM WorldWideRace, il pilota capitolino capo-classifica del CEV Moto3 conquista 2 punti mondiali con una pregevole 14° posizione finale. Ed in Austria, a meno di stravolgimenti dell’ultim’ora, sarà nuovamente in pista…

Moto3™ World Championship 2017
Automotodrom Brno
Classifica Gara

01- Joan Mir – Leopard Racing – Honda NSF250RW – 19 giri
02- Romano Fenati – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW – + 0.350
03- Aron Canet – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 3.078
04- Bo Bendsneyder – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 4.598
05- Juanfran Guevara – RBA BOÉ Racing Team – KTM RC 250 GP – + 4.882
06- John McPhee – British Talent Team – Honda NSF250RW – + 8.343
07- Marcos Ramirez – Platinum Bay Real Estate – KTM RC 250 GP – + 9.597
08- Tatsuki Suzuki – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – + 10.234
09- Adam Norrodin – SIC Racing Team – Honda NSF250RW – + 10.395
10- Nakarin Atiratphuvapat – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 10.913
11- Andrea Migno – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 11.148
12- Albert Arenas – Aspar Mahindra Moto3 – Mahindra MGP3O – + 12.085
13- Philipp Öttl – Südmetall Schedl GP Racing – KTM RC 250 GP – + 14.266
14- Dennis Foggia – Platinum Bay Real Estate – KTM RC 250 GP – + 14.271
15- Ayumu Sasaki – SIC Racing Team – Honda NSF250RW – + 14.311
16- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW – + 14.404
17- Enea Bastianini – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW – + 14.449
18- Tim Georgi – Freudenberg Racing Team – KTM RC 250 GP – + 15.144
19- Lorenzo Dalla Porta – Aspar Mahindra Moto3 – Mahindra MGP3O – + 20.312
20- Jakub Kornfeil – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – + 23.680
21- Fabio Di Giannantonio – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW – + 23.935
22- Marco Bezzecchi – CIP – Mahindra MGP3O – + 24.772
23- Nicolò Bulega – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP – + 24.831
24- Niccolò Antonelli – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP – + 25.143
25- Manuel Pagliani – CIP – Mahindra MGP3O – + 38.836
26- Gabriel Rodrigo – RBA BOÉ Racing Team – KTM RC 250 GP – + 42.433
27- Livio Loi – Leopard Racing – Honda NSF250RW – + 42.497
28- Gabriel Martinez – MotoMex Team Moto3 – KTM RC 250 GP – + 47.923
29- Kaito Toba – Honda Team Asia – Honda NSF250RW – + 48.013
30- Patrik Pulkkinen – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17 – + 48.407

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy