Moto3, Austria: Jorge Martín ci vuole provare “Il polso sta meglio, ma non mi faccio illusioni”

Moto3, Austria: Jorge Martín ci vuole provare “Il polso sta meglio, ma non mi faccio illusioni”

Jorge Martín è intenzionato a tornare in pista in Austria, nonostante l’operazione al polso di appena quattro giorni fa. Si attende la valutazione dei medici.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

A pochi giorni dall’operazione al polso sinistro infortunato a Brno, Jorge Martín è più che deciso a fare un tentativo: nella giornata di giovedì il pilota spagnolo del team Del Conca Gresini si metterà in viaggio per l’Austria, con l’obiettivo poi di sottoporsi alle 16.30 a tutti gli esami medici del caso in circuito. Se venisse dichiarato idoneo, allora Martín potrà scendere in pista nel corso delle prime prove libere e verificare le sue reali condizioni fisiche.

Un infortunio nel momento peggiore della stagione per il pilota, arrivato a Brno da leader iridato con sette punti di margine su Bezzecchi. Nel corso delle prime prove libere poi ecco la frattura del radio della mano sinistra, un ‘inconveniente’ che l’ha posto fuori dai giochi nella tappa ceca e che l’ha costretto a volare a Barcellona per operarsi immediatamente. Martín non vuole perdere altri punti, visto che la lotta iridata è ormai più viva che mai: dopo Brno infatti è tornato ad occupare la seconda piazza a due punti da Bezzecchi, ma su di lui ha recuperato anche il compagno di squadra Di Giannantonio, fresco della prima vittoria mondiale.

“Sto un po’ meglio” ha dichiarato Jorge Martín in vista dell’appuntamento austriaco al Red Bull Ring. “Le condizioni del polso sono migliorate e, assieme al mio entourage, abbiamo deciso di metterci in viaggio per l’Austria e di vedere cosa ci dicono i medici. Ho voglia di tornare in sella alla mia Honda, ma non ho intenzione di farmi illusioni. Nel caso in cui dovessi passare la prova medica, allora proverò e saprò come sto fisicamente.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy