Moto3 Aragón: Magistrale vittoria di Jorge Martín

Moto3 Aragón: Magistrale vittoria di Jorge Martín

Jorge Martín si impone nettamente al MotorLand Aragón. Salgono sul podio Marco Bezzecchi ed Enea Bastianini, penalizzati ed autori di una gran rimonta.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Dopo una pole position straordinaria, Jorge Martín scatta nel migliore dei modi ed inizia a realizzare una serie di giri veloci che gli permettono di accumulare fin da subito un margine importante sui rivali, amministrando poi fino alla bandiera a scacchi ed allungando sensibilmente anche in classifica iridata. Più serrata invece la battaglia per le restanti posizioni del podio: alla fine si impongono Marco Bezzecchi (ora a 13 punti di ritardo dallo spagnolo del team Del Conca Gresini) ed Enea Bastianini.

Tanti i cambiamenti in griglia di partenza dopo le numerose sanzioni comminate, con Dennis Foggia presente anche se partirà dalla pit lane. Ecco le nuove posizioni di tutti i piloti prima del via di questo Gran Premio.

Cattura

Ottimo lo scatto di Martín, subito al comando della gara con l’obiettivo di porre tra sé e gli inseguitori, capitanati inizialmente dal compagno di squadra, un margine importante. Bezzecchi, suo principale rivale iridato, torna presto nelle prime posizioni, anche se il vantaggio dello spagnolo, in totale controllo, è ormai notevole. Non è da tralasciare nemmeno la rimonta di Bastianini, portatosi in terza piazza a ridosso del connazionale e tallonato da Ramírez, Di Giannantonio ed altri battaglieri piloti che completano la top ten provvisoria. Perde invece tante posizioni Canet, convalescente dalla caduta di Misano e ancora più dolorante ad una spalla per un nuovo incidente avvenuto in questi giorni: a otto giri dalla fine il pilota è costretto a ritirarsi.

Due le cadute nelle ultime tornate, protagonisti Niccolò Antonelli e Gabriel Rodrigo, quest’ultimo in battaglia per le posizioni del podio fino a quel momento. Arriva in volata ed in solitaria Jorge Martín, netto dominatore dall’inizio alla fine della competizione, una prova di forza verso il rivale Marco Bezzecchi, secondo ma ora più staccato sia in gara che in classifica generale (13 punti dallo spagnolo). Completa il podio Enea Bastianini, che chiude davanti a Fabio Di Giannantonio, Marcos Ramírez, Tatsuki Suzuki e Albert Arenas. Chiudono la top ten Adam Norrodin, Jaume Masiá e John McPhee, mentre concludono così gli altri italiani: Andrea Migno è 12° davanti a Lorenzo Dalla Porta ed a Nicoò Bulega, Tony Arbolino è 16°, Stefano Nepa è 22°, Dennis Foggia è 25°.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy