Moto3 2018 Primi test positivi per Marco Bezzecchi

Moto3 2018 Primi test positivi per Marco Bezzecchi

Il pilota di Rimini si prepara ad affrontare la seconda stagione nel Motomondiale con una nuova moto (KTM) ed un nuovo team, PrüstelGP (ex Peugeot SaxoPrint).

Con gli ultimi test privati ormai conclusi per la categoria minore del Motomondiale, entrata di fatto nella pausa invernale, è tempo di bilanci in vista del 2018. Quella che verrà sarà la seconda stagione iridata per il nostro portacolori Marco Bezzecchi, secondo miglior esordiente nell’annata appena conclusa e che affronterà un importante cambio di squadra, passando da CIP (squadra con la quale ha corso quest’anno ottenendo anche un podio in Giappone in sella ad una Mahindra) a PrüstelGP (il nuovo nome del team Peugeot SaxoPrint), che dal 2018 disporrà di una KTM al posto della Peugeot fin qui usata.

I test realizzati la scorsa settimana a Valencia, in sella al modello 2017 della KTM, lo stesso utilizzato da Bulega (Sky Racing Team VR46) nell’annata appena conclusa, hanno mostrato costanti progressi per il giovane pilota di Rimini: il cambio di moto non sembra costituire un grande problema per il diciannovenne della VR46 Riders Academy, che ha completato un totale di 135 giri in due giorni, ottenendo alla fine della seconda giornata il suo miglior crono in 1:39.3 (a circa due decimi dal record del tracciato) e mantenendo un buon ritmo anche con gomme usate, oltre a testare differenti set up.

Ora però, come detto, la pausa è iniziata e Bezzecchi intende usare questo periodo per prepararsi fisicamente al meglio, in modo da farsi trovare pronto per i primi test dell’anno prossimo. “Il feeling con la nuova moto e la squadra è già buono” ha dichiarato, aggiungendo che “sento già molte differenze tra Mahindra e KTM. Quest’ultima è molto più potente, di conseguenza devi guidare in maniera più aggressiva. Ho ricevuto fin da subito un grande supporto dagli uomini della squadra e sono riuscito a trovare velocemente un buon feeling con la moto. Ora però mi dovrà concentrare sulla preparazione fisica per farmi trovare pronto. Ringrazio di cuore PrüstelGP, KTM e la VR46 Academy, oltre alla mia famiglia, i miei sponsor ed i fan.”

“I primi test di Marco con la KTM a Valencia sono stati molto positivi” ha detto Florian Chiffoleau, direttore tecnico della squadra. “Paragonata a Mahindra, questa moto ha molta più potenza, ma Marco si sta adattando molto bene, trovandosi già a suo agio dopo pochi giri. Un’ottima partenza quindi, e per questo ringraziamo gli ingegneri KTM per la cooperazione e Sky Racing Team VR46 per la moto, utilizzata in entrambi i giorni di test.”

“Siamo davvero contenti di quest’inizio con KTM” ha poi aggiunto Florian Prüstel, direttore generale della squadra. “Queste giornate di test sono già un riconoscimento per il duro lavoro svolto in questi ultimi mesi, un bel segnale sia per il team che per gli sponsor ed i fan. Siamo sicuri che Jakub Kornfeil, un pilota di esperienza e con uno stile ‘tranquillo’, e Marco Bezzecchi, che invece rischia di più, possano ottenere insieme risultati importanti nel 2018.”

“A metà gennaio tutta la squadra andrà in visita alla fabbrica KTM di Mattighofen per familiarizzare ancora di più con le nuove moto, mentre alla fine del mese ci sarà una conferenza stampa in Germania per presentare tutto il team ed i piloti. Per finire, ci prepareremo per affrontare ad inizio febbraio i prossimi test a Valencia ed a Jerez in vista della nuova stagione, che prenderà il via in Qatar il 18 marzo” ha concluso Prüstel.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy