Moto3 2017, sarà l’anno giusto per gli italiani?

Moto3 2017, sarà l’anno giusto per gli italiani?

Scatta in Qatar la stagione 2017 del Mondiale Moto3: 10 italiani ai nastri di partenza, alcuni con il potenziale e pacchetto tecnico per puntare al titolo…

Nell’ultimo triennio nel Mondiale Moto3 l’Italia ha conquistato il maggior numero di vittorie, podi, punti, sovvertendo una situazione di inferiorità in termini di risultati e piloti al via rispetto alla Spagna. Un rifiorire del motociclismo “azzurro” che punta quest’anno a completare l’opera con una missione: la conquista di quel titolo iridato che, nella entry class, manca addirittura dal trionfale 2004 vissuto da Andrea Dovizioso tra le 125cc.

2017: SARA’ L’ANNO BUONO? – Le premesse per far sì che il 2017 sia l’anno giusto per riconquistare il trono della classe d’ingresso al Motomondiale ci sono tutte. L’Italia si presenta ai nastri di partenza con uno schieramento da doppia cifra (10 piloti) e con alcuni dei nostri portabandiera con legittime ambizioni iridate, portacolori dei team di riferimento delle tre case costruttrici rappresentate nella categoria. Da vice-Campione del Mondo in carica Enea Bastianini si è trasferito (con un anno di ritardo…) al Monlau Competición di Emilio Alzamora, incontrando tuttavia più problemi del previsto nel far sua la metodologia di lavoro della squadra: il 30° tempo a 2″ dalla vetta nei Test di Losail non è propriamente il massimo della vita. Si è trovato splendidamente al Team Marinelli Rivacold Snipers e con la Honda NSF250RW 2017 invece Romano Fenati, velocissimo nell’unica, effettiva giornata di prove in Qatar, al quale non mancheranno le motivazioni per come si è conclusa anticipatamente la sua precedente avventura nel Mondiale Moto3. In casa Sky Racing Team VR46 si farà affidamento su Nicolò Bulega, se vogliamo il “Campione d’inverno“: superato l’infortunio alla spalla dell’ottobre scorso, il 17enne già primo Campione del Mondo Junior Moto3 della storia è stato il più veloce in tutti i test a cui ha preso parte nella penisola iberica tra Valencia e Jerez (Test IRTA compresi). Bulega ha lavoro tanto e bene con il team, così come Niccolò Antonelli sembra aver finalmente trovato la quadra dopo un inverno difficile nel passaggio allo squadrone Red Bull KTM Ajo: alla sua sesta stagione in Moto3, ereditando oltretutto la KTM RC 250 GP Campione in carica con Brad Binder, ‘Nicco‘ non può chiaramente sbagliare. Si prospetta un esordio stagionale tutto in salita invece per il “vice-Rookie of the Year” e rivelazione 2016 Fabio Di Giannantonio (Honda Del Conca Gresini Moto3), tuttora alle prese con la recente frattura alla clavicola, mentre ha progressivamente affinato l’affiatamento con la nuova KTM 2017 Andrea Migno, al terzo anno con lo Sky Racing Team VR46 e già con due podi all’attivo lo scorso anno tra Assen e Valencia. Per Lorenzo Dalla Porta, alla sua prima stagione completa nel Motomondiale con il biglietto da visita rappresentato dal titolo CEV Moto3 2016, il vantaggio di correre con una super-squadra (Aspar Team), ma con una Mahindra che non sembra aver colmato il gap prestazionale con la concorrenza. Primo anno a tempo pieno nella serie iridata anche per Tony Arbolino con la Honda della Sic 58 Squadra Corse di Paolo Simoncelli e per i due piloti che hanno conquistato i titoli nell’ultimo triennio del CIV, Manuel Pagliani e Marco Bezzecchi, entrambi schierati dal team CIP su Mahindra.

Romano Fenati (Team Marinelli Rivacold Snipers) grande protagonista dei Test di Losail
Romano Fenati (Team Marinelli Rivacold Snipers) grande protagonista dei Test di Losail

ANCORA ITALIA VS SPAGNA – Se nell’ultimo biennio sul trono sono saliti il britannico Danny Kent ed il sudafricano Brad Binder, la sensazione generale è che il 2017 prospetti l’ennesima riedizione del confronto Italia vs Spagna. Detto dei nostri, l’armata iberica è agguerrita come non mai: al secondo anno di Mondiale Aron Canet (Honda Monlau) ha mostrato tutto il suo potenziale velocistico nei Test invernali, discorso analogo per il Campione 2014 della Red Bull MotoGP Rookies Cup Jorge Martin, sempre competitivo ed entusiasta del passaggio da Mahindra alla Honda del team Gresini. C’è poi quel Joan Mir, Rookie of the Year 2016, passato insieme al Leopard Racing da KTM a Honda pronto a dar battaglia, discorso analogo per la coppia del RBA Racing Team che si pone tra i potenziali outsiders della stagione: la squadra vanta nel proprio organigramma tecnici di esperienza MotoGP e Moto2, ora sta a Juanfran Guevara e Gabriel Rodrigo (nazionalità argentina, per quanto nativo di Barcellona) tirar fuori il massimo da un pacchetto tecnico di prim’ordine.

OCCHIO AI ROOKIE e OUTSIDERS – Tra i piloti che disputeranno la loro prima stagione completa nel Mondiale Moto3 ci sono i nostri già menzionati Dalla Porta, Pagliani e Bezzecchi, ma anche talenti che si sono messi in luce nei Test e nelle loro pregresse esperienze a livello internazionale. Con la KTM del World Wide Race (Platinum Bay Real Estate) il vice-Campione CEV Moto3 in carica Marcos Ramirez punta a sorprendere insieme al suo compagno di squadra Darryn Binder, ma tra gli esordienti osservato speciale il pupillo HRC Ayumu Sasaki, in trionfo nell’ultimo biennio tra Asia Talent Cup (2015) e Red Bull MotoGP Rookies Cup (2016), con la Honda del Sepang International Circuit Racing Team determinato a stupire già in Qatar dove, nel biennio 2014-2015, ha conquistato tre podi in tre gare disputate nell’ATC. Possibili outsiders nelle posizioni che contano infine John McPhee (con la Honda del British Talent Team diretto da Alberto Puig), Philipp Öttl (sempre con la KTM del team gestito da papà Peter), mentre Jakub Kornfeil (Peugeot SaxoPrint) in Qatar sarà l’unico pilota ad aver disputato tutti i Gran Premi della classe Moto3 dal 2012 ad oggi. Per finire, le quota rosa della entry class saranno nuovamente rappresentate da Maria Herrera, passata dal team gestito da suo padre all’Argiñano & Ginés Racing Team con una KTM seguita con attenzione dalla casa madre.

Nicolò Bulega con la KTM dello Sky Racing Team VR46 punta in alto
Nicolò Bulega con la KTM dello Sky Racing Team VR46 punta in alto

L’ELENCO ISCRITTI DEL MONDIALE MOTO3 2017

4- Patrik Pulkkinen – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17

5- Romano Fenati – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW

6- Maria Herrera – AGR Team – KTM RC 250 GP

7- Adam Norrodin – SIC Racing Team – Honda NSF250RW

8- Nicolò Bulega – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP

11- Livio Loi – Leopard Racing – Honda NSF250RW

12- Marco Bezzecchi – CIP – Mahindra MGP3O

14- Tony Arbolino – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW

16- Andrea Migno – Sky Racing Team VR46 – KTM RC 250 GP

17- John McPhee – British Talent Team – Honda NSF250RW

19- Gabriel Rodrigo – RBA BOÉ Racing Team – KTM RC 250 GP

21- Fabio Di Giannantonio – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW

23- Niccolò Antonelli – Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP

24- Tatsuki Suzuki – Sic 58 Squadra Corse – Honda NSF250RW

27- Kaito Toba – Honda Team Asia – Honda NSF250RW

33- Enea Bastianini – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW

36- Joan Mir – Leopard Racing – Honda NSF250RW

40- Darryn Binder – Platinum Bay Real Estate – KTM RC 250 GP

41- Nakarin Atiratphuvapat – Honda Team Asia – Honda NSF250RW

42- Marcos Ramirez – Platinum Bay Real Estate – KTM RC 250 GP

44- Aron Canet – Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW

48- Lorenzo Dalla Porta – Aspar Mahindra Moto3 – Mahindra MGP3O

58- Juanfran Guevara – RBA BOÉ Racing Team – KTM RC 250 GP

64- Bo Bendsneyder – Red Bull KTM Ajo

65- Philipp Öttl – Südmetall Schedl GP Racing – KTM RC 250 GP

71- Ayumu Sasaki – SIC Racing Team – Honda NSF250RW

75- Albert Arenas – Aspar Mahindra Moto3 – Mahindra MGP3O

84- Jakub Kornfeil – Peugeot MC SaxoPrint – Peugeot GP3-17

88- Jorge Martin – Del Conca Gresini Moto3 – Honda NSF250RW

95- Jules Danilo – Marinelli Rivacold Snipers – Honda NSF250RW

96- Manuel Pagliani – CIP – Mahindra MGP3O

Stagione della verità per Niccolò Antonelli, passato allo squadrone Red Bull KTM Ajo
Stagione della verità per Niccolò Antonelli, passato allo squadrone Red Bull KTM Ajo

L’ALBO D’ORO DEL MONDIALE MOTO3 (ISTITUITO NEL 2012)

2012: Sandro Cortese (Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP)

2013: Maverick Vinales (Calvo Team – KTM RC 250 GP)

2014: Alex Marquez (Estrella Galicia 0,0 – Honda NSF250RW)

2015: Danny Kent (Leopard Racing – Honda NSF250RW)

2016: Brad Binder (Red Bull KTM Ajo – KTM RC 250 GP)

IL PROGRAMMA DEL GRAND PRIX OF QATAR MOTO3 (ORARI ITALIANI)

Giovedì 23 marzo

16.00 – 16.40: Prove Libere 1
18.55 – 19.35: Prove Libere 2

Venerdì 24 marzo

17.00 – 17.40: Prove Libere 3

Sabato 25 marzo

16.00 – 16.40: Qualifiche

Domenica 26 marzo

14.50 – 15.10: Warm Up
17.00: Gara

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy